LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Corno, Sgarbi boccia de Magistris e lancia la cognata a sindaco "Che mente lucida"
20 agosto 2017 la repubblica



LIQUIDA il corno con una raffica di parole grevi. In pieno stile Vittorio Sgarbi. Il critico d'arte e opinionista tv pubblica un video di poco meno di due minuti, sulla sua pagina facebook, in cui definisce l'installazione di Natale frutto di menti ottenebrate come quella di de Magistris e del fratello. E incorona la cognata dell'ex pm, Paola Lattaro, a futuro sindaco di Napoli.

Per il critico d'arte la compagna di Claudio de Magistris, fratello del primo cittadino, straordinaria, bravissima, solo per aver criticato nei giorni scorsi il corno: " orrore allo stato puro", scrisse su Fb Lattaro come raccontato da Repubblica.

Ora sull'installazione prevista a Natale alla rotonda Diaz, che divide intellettuali, residenti, comitati e tutto l'arco costituzionale della politica locale, si scomoda addirittura l'ex sottosegretario ai Beni culturali del governo Berlusconi, il re della polemica: Sgarbi.

Non avendo mai avuto un'idea in zucca esordisce il critico d'arte de Magistris sindaco abusivo, votato da menti ottenebrate, ha pensato a un corno sul lungomare, come se quello che Napoli attende dovesse venire solo dalla fortuna, dal caso e dal destino. una filippica urlata in video, mentre accende un fiammifero, mostra l'articolo di

Repubblica sul corno e sgrana una manciata di parolacce.

Ma come accade nella pi classica delle invettive, dopo la parte distruttiva, arriva il bagliore di una speranza: In questa citt mortificata da cattivi amministratori e da idee idiote continua Sgarbi - c' una mente lucida, una donna che ha un pensiero chiaro, la cognata di de Magistris, la quale inorridita, schifata, ha scritto che il corno "orrore allo stato puro".

E allora elargisce tutti gli elogi a Paola Lattaro, futuro sindaco di Napoli, in famiglia de Magistris ma con un cervello rispetto agli altri due che non ce l'hanno . Insomma, un finale con tanto di investitura. Repubblica ha provato a contattare il sindaco e il fratello Claudio per una replica al video di Sgarbi: ma entrambi non hanno voluto commentare l'affondo del critico d'arte.

Riserbo anche da Paola Lattaro che si era limitata a lasciare un post il 15 agosto sul suo profilo Facebook, confessando la sua "incredulit" rispetto a tanta attenzione mediatica: "Pu succedere scrisse - di essere dalla parte di un'esperienza politica e amministrativa, vederla come un momento significativo di rottura col passato, essere consapevole dei risultati importanti e preziosi a cui ha portato (vedi delibera sull'ex Asilo Filangieri o Bagnoli, per esempio), ma non condividerla in ogni suo aspetto. Essere critici non significa essere contro, anzi!".

Se tra corno e politica si inserisce anche Sgarbi, non sembra del tutto casuale: domani alle 18 in via Gaetano Rummo a Benevento il critico d'arte presenta il suo movimento politico "Rinascimento". Lo fa nella citt amministrata ora dal sindaco Clemente Mastella, l'ex ministro della Giustizia tra i pi acerrimi nemici di de Magistris. Fosse solo scaramanzia? Per il momento Sgarbi ha toccato corno.

(alessio gemma)



news

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

20-10-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 OTTOBRE 2017

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

25-07-2017
COLOSSEO, oggi conferenza stampa di Franceschini

20-07-2017
Questa legge contro i parchi e le aree protette, fermatela: appello di Italia Nostra alla Commissione Ambiente del Senato

18-07-2017
CAMERA DEI DEPUTATI - COMMISSIONE PERIFERIE - Audizione esperti (Bovini e Settis)

15-07-2017
Ricordo di Giovanni Pieraccini, di Vittorio Emiliani

12-07-2017
Comunicato di API-MIBACT sui Responsbili d'Area nelle Soprintendenze Archeologia, Belle Arti, Paesaggio

11-07-2017
Rassegna Stampa di TERRITORIALMENTE sul patrimonio territoriale della Toscana

10-07-2017
Il tradimento della Regione Toscana nella politica sui fiumi

06-07-2017
Per aderire all'appello sul Parco delle Alpi Apuane

Archivio news