LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TRIESTE - L'impegno della Regione per il restyling
Il Piccolo - 29 agosto 2017

Serracchiani incontra la neodirettrice del museo storico: Pronti a sostenere un progetto di rilancio: Miramare una risorsa importante per il Friuli Venezia Giulia, della quale siamo molto orgogliosi. Si tratta di un sito che ha grandi potenzialit sia dal punto di vista culturale, sia turistico, come dimostra l'elevato afflusso di visitatori, che necessit per di un intervento articolato di riqualificazione che la Regione pronta a sostenere.

Debora Serracchiani, presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, ha incontrato ieri per la prima volta la nuova direttrice del Museo storico e del parco del castello di Miramare, Andreina Contessa che si insediata il 22 giugno scorso dopo 28 anni trascorsi a Gerusalemme. La Regione ha assicurato l'impegno al recupero del comprensorio triestino di Miramare attraverso un ampio progetto di riqualificazione e valorizzazione. Evidenziando come a luglio Miramare abbia registrato un'affluenza record di oltre 27mila visitatori (il miglior risultato mai ottenuto) Serracchiani ha sottolineato che la valorizzazione del castello e il recupero del suo parco assumono ulteriore rilevanza grazie alla riqualificazione della stazione ferroviaria di Campo Marzio e alla possibilit di collegare i due siti con treni storici. Nel corso dell'incontro stato inoltre toccato il tema della carenza di personale che affligge il comprensorio di Miramare. La presidente ha quindi garantito che la questione sar portata all'attenzione del ministro dei beni e delle attivit culturali e del turismo, Dario Franceschini. Non riusciamo neppure a coprire i turni di vigilanza del Museo. Non parliamo del parco, aveva dichiarato poco tempo la neodirettrice Contessa dopo l'allarme lanciato dalla Cgil Funzione pubblica. A Miramare ci sono infatti pi buchi che posti in organico. Mancano addirittura all'appello 41 persone, mentre in servizio non si arriva neppure a trenta. Mancano otto addetti alla vigilanza, 10 assistenti tecnici, un informatico, nove amministrativi, due ausiliari, quattro architetti, un addetto alla promozione,un restauratore, tre storici dell'arte e due addetti alle tecnologie - ha elencato Donatella Sterrentino responsabile della Fp Cgil di Trieste citando una circolare sulla mobilit interna del ministero dei Beni culturali retto da Dario Franceschini-. In servizio ci sono, oltre alla dirigente, 26 addetti alla vigilanza e un assistente tecnico pi due persone in utilizzo parziale dal Polo museale della Soprintendenza del Friuli Venezia Giulia.



news

08-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 08 DICEMBRE 2017

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

Archivio news