LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MODENA - Sant'Agostino, stringono i tempi e resta l'incognita finanziamenti
STEFANO LUPPI
GAZZETTA DI MODENA - 29 agosto 2017

Comincia la corsa per poter iniziare i cantieri nei primi mesi del 2018 per l'ex ospedale Estense ma le prossime elezioni potrebbero rimettere tutto in discussione. II 6 settembre le audizioni

"L'Officina del futuro", ossia il nome forse non cos attrattivo scelto da Comune-Stato-Fondazione per dare sostanza al polo culturale S.Agostino e Palazzo dei Musei (e che non piace a tutti...), si prepara alla stagione autunnale. Il prossimo 6 settembre la Conferenza dei servizi ha fissato le audizioni per i soggetti interessati al progetto dopodich si entrer nel vivo dei lavori. Entro Natale, infatti, l'obiettivo andare in consiglio comunale con la variante urbanistica all'area Sant'Agostino. La prima volta che verr chiamato in causa il Consiglio, perch incredibilmente i precedenti vertici di Comune, Fondazione Cassa di Risparmio e Stato non avevano previsto un passaggio di questo tipo: un errore politico, corretto solo negli ultimi anni dietro il "pressing" di associazioni come Amici di S.Agostino (molti gli esponenti del Pd) e degli ambientalisti. Nei primi mesi del prossimo anno, inoltre, la Conferenza dei servizi fornir i permessi a costruire per i due palazzi della cultura, l'ex ospedale Sant'Agostino e il Palazzo dei Musei con il retrostante ex ospedale Estense. Anche qui date certe non ce ne sono. ma si pu immaginare che al Sant'Agostino si parta con i cantieri entro fine 2018 mentre gi nei primi mesi dell'anno qualche progetto con i denari del ministeriale progetto "Terre Estensi" dovrebbe essere attivato. I prossimi mesi sono dunque importantissimi per un "disegno del centro storico dalla portata storica. Anche se nato molti anni fa su basi edilizie, cui poi si sono associate quelle culturali. Progetto che, occorre dirlo, appeso alla scadenza del governo nella prossima primavera tanto che al momento nessuno sa se i 70 milioni di euro promessi dal ministro Dario Franceschini arriveranno: finora ne sono giunti "appena" 18 e in primavera ci saranno le elezioni politiche. Ma intanto il progetto prosegue e tutti possono rendersi conto di come dovrebbe essere guardando un documento da poco disponibile. E' allegato a una delibera di giunta attualmente presente sull'albo pretorio comunale. Quel che risalta subito, a parte la ripartizione degli spazi di cui si gi parlato in questi mesi, oltre al nuovo nome sono i paragoni che fanno un po' tremare i polsi. Il progetto in questo documento viene infatti paragonato a luoghi come il Centre Pompidou e il _ r0"41l 46.0 , r'MV. ,0 Ecco come saranno suddivisi gli spazi che si affacceranno su largo Sant'Agostino Muse d'Orsay di Parigi, i musei d'arte contemporanea di Barcellona, l'americana New York Public Library o i musei civici di Venezia. Insomma, si parte "alti", salvo poi chiamare l'idea di Modena appunto "Officina del futuro". E dal documento comunale emerge anche come il progetto dell'archistar Gae Aulenti entri "seviziato" in Conferenza dei servizi: sono state infatti eliminate tout court le due torri, ossia il "segno" architettonico pi caratteristico del S.Agostino. L'atrio principale dell'ex ospedale resta caratterizzato dalla presenza di 200mila libri anche se non si capisce quali andranno visto che l'Estense ne "presta" poche migliaia. E restano problemi ancora irrisolti, come si legge nel documento: "Se infatti Modena possiede molte eccellenze, difficilmente in grado di presentarsi a livello nazionale come Citt d'arte o Citt del libro. Le convergenze in un unico luogo di competenze diverse, tutte di alto livello, permette di superare questo ostacolo". Quale sia la ricetta per farlo e come gli stessi "cuochi" che finora hanno cucinato le pietanze modenesi in futuro cambino non per ancora dato saperlo.



news

08-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 08 DICEMBRE 2017

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

Archivio news