LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

"Fasciatoi per i neonati anche nei musei"
GABRIELE GUCCIONE
26 agosto 2017 LA REPUBBLICA

I FASCIATOI non solo nei bar e nei locali, come auspica la sindaca Chiara Appendino, quando parla di citt "baby friendly". Ma anche nei musei e nei centri culturali torinesi. In molti casi i servizi di accoglienza per le mamme con figli piccoli sono gi realt: addirittura, al museo del Cinema o al Castello di Rivoli, per limitarsi a due esempi, esistono sale "relax" utilizzabili per allattare. Ma ora l'amministrazione comunale alza il tiro. L'obiettivo far diventare tutti i musei a misura di famiglie e bambini. E non solo con la collocazione di fasciatoi, scalda biberon o locali dedicati alle mamme, ma anche con percorsi di visita pensati appositamente per i piccolissimi, sconti per le giovani famiglie, fasce orarie dedicate. Il tutto certificato da un bollino: "Nati con la cultura".

Per questo la fondazione Medicina a misura di donna, con l'associazione Abbonamento Musei hanno realizzato un decalogo per i musei che vogliono essere a misura di famiglie e bambini. L'obiettivo chiarisce l'assessora alla Cultura, Francesca Leon portare e riportare le famiglie nei musei, perch chi ha figli sa che ci sono momenti in cui si pensa che non si possa pi uscire di casa, invece bisogna fare in modo che tutti i luoghi di cultura siano accoglienti. E mentre ci sono alcuni che gi lo sono, occorre che tutti recepiscano l'obiettivo, per generare un effetto moltiplicatore.

Ma quali caratteristiche deve avere un museo, come si dice, "family friendly", cio amico delle famiglie con bambini da 0 a 6 anni? L'associazione Abbonamento Musei e l'Osservatorio culturale del Piemonte hanno promosso una ricerca, partendo dall'analisi dei servizi esistenti, e sono arrivati a partorire un decalogo del museo a misura di bambino. E i musei che raggiungeranno i requisiti e accoglieranno le famiglie con il "Passaporto culturale" (che d la possibilit ai nuovi nati e alle loro mamme di visitare gratuitamente mostre e collezioni) potranno avvalersi della certificazione "Nati con la Cultura". Una specie di bollino, o di patente che render riconoscibile all'esterno i servizi d'accoglienza di ciascuna istituzione.

Del resto, secondo Giorgio Pulini, animatore del mensile "Giovani Genitori", e promotore con l'amministrazione comunale dell'idea di comunicare Torino come citt a misura di famiglia, dal punto di vista turistico potrebbe rappresentare una risorsa: un asse turistico preciso per la citt, cos come la citt vegan friendly o lgbt friendly. Certo non si tratta di limitarsi ai fasciatoi, ma, per esempio, di segnalare su una mappa i luoghi dove poter allattare e gli altri servizi per le famiglie con figli piccoli.





news

08-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 08 DICEMBRE 2017

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

Archivio news