LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TRIESTE-Antiche mura svelate dai lavori in piazza Unit
Il Piccolo, 01/09/2017

Gli operai, procedendo con gli scavi, hanno intravisto delle mura che corrono parallele al Caff degli Specchi. Hanno allora interrotto i lavori ed stata subito allertata la Soprintendenza che ha repertato quel ritrovamento. Stamattina gli architetti della Soprintendenza stessa torneranno in piazza Unit per gli ultimi rilievi e successivamente stenderanno una relazione che verr resa pubblica nel pomeriggio. La Soprintendenza, interpellata, ha spiegato che si tratta di una sorveglianza programmata, ovvero chi effettua i lavori era stato preallertato dalla Soprintendenza del fatto che in quel punto, scavando, cera il rischio di trovare quelle mura. In origine infatti la piazza era grande meno della met di come si presenta attualmente. Verso il mare era munita di un poderoso sistema difensivo attraverso una cinta muraria che collegava le torri erette a protezione: la Torre del Porto che sovrintendeva sullantico Mandracchio, la Torre delle Beccherie, Tor Grande e Tor Fradella. I successivi lavori ottocenteschi aprirono il lato della piazza verso il mare. La Soprintendenza oggi dovrebbe terminare di repertare quel tratto di mura rinvenute e, come conferma AcegasAspsAmga, in un paio di giorni il tratto del cantiere verso il Caff degli Specchi verr chiuso. Risistemata la pavimentazione sar consentito al locale di ripristinare i tavoli e le sedie di quellarea del dehor.

Ben diversa la situazione del tratto di cantiere lungo circa tre metri nellarea tra la Prefettura e palazzo Stratti e dove ieri mattina gli operai di Pertot Ecologia, scavando, si sono imbattuti nella falda di un liquido dallodore tipico di un combustibile e percettibile anche nel pomeriggio nei dintorni del cantiere. I lavori sono stati bloccati e il cantiere stato oggetto di un sopralluogo da parte dei tecnici di AcegasApsAmga, della Pertot Ecologia e dei professionisti incaricati da Generali. Ora spiegano dallex municipalizzata bisogner capire di che natura sia quel liquido per individuare da cosa derivi e successivamente come smaltirlo in maniera corretta. Spetter ora ai tecnici dellArpa che gi stata avvisata, effettuare dei prelievi e stabilire cosa sia quel liquido ma anche il grado di diluizione visto che scavando sotto a piazza Unit affiora dellacqua. Poi quella falda inquinata andr bonificata aspirando il materiale, accertandosi che non ne riaffiori dellaltro e smaltendolo seguendo le normative previste per i rifiuti di quel genere. Ma come pu essere arrivato quel combustibile sotto a piazza Unit? AcegasApsAmga sta vagliando diverse ipotesi. Dalla possibilit che si trovasse sotto alla piazza da anni e sia stato spinto in quel punto preciso dalle maree, a quella che sia fuoriuscito da qualche vecchio deposito di gasolio utile a qualche impianto di riscaldamento dei palazzi l accanto.

Nel corso del sopralluogo effettuato ieri i professionisti di Generali hanno per segnalato che le vecchie cisterne che servivano agli impianti di palazzo Stratti sono state tutte correttamente bonificate. Se non ci fosse stato questo incidente di percorso, quella porzione del cantiere sarebbe stata chiusa entro la prossima settimana. Invece ora tra i tempi previsti per i prelievi e lanalisi del materiale, quelli utili a capire la natura di quella falda e le operazioni di smaltimento, il cronoprogramma subir un forte ritardo. Nel frattempo gli operai provvederanno a transennare quellangolo delle piazza.



news

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

15-10-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 OTTOBRE 2017

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

25-07-2017
COLOSSEO, oggi conferenza stampa di Franceschini

20-07-2017
Questa legge contro i parchi e le aree protette, fermatela: appello di Italia Nostra alla Commissione Ambiente del Senato

18-07-2017
CAMERA DEI DEPUTATI - COMMISSIONE PERIFERIE - Audizione esperti (Bovini e Settis)

15-07-2017
Ricordo di Giovanni Pieraccini, di Vittorio Emiliani

12-07-2017
Comunicato di API-MIBACT sui Responsbili d'Area nelle Soprintendenze Archeologia, Belle Arti, Paesaggio

11-07-2017
Rassegna Stampa di TERRITORIALMENTE sul patrimonio territoriale della Toscana

10-07-2017
Il tradimento della Regione Toscana nella politica sui fiumi

06-07-2017
Per aderire all'appello sul Parco delle Alpi Apuane

05-07-2017
Appello al Presidente Enrico Rossi per la nomina del Presidente Parco regionale delle Alpi Apuane

Archivio news