LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - Sorpresa agli Uffizi, Schmidt lascia
02 settembre 2017 LA REPUBBLICA


UFFIZI, addio. Il direttore da gennaio 2020 lascer la guida del principale museo statale italiano per insediarsi col medesimo incarico al Kunsthistorisches Museum di Vienna. Una notizia che per Firenze stata una doccia fredda, arrivata ieri mattina direttamente dalla capitale austriaca dopo una conferenza stampa tenuta dallo stesso Schmidt insieme al ministro degli esteri Drozda. Lo storico dell'arte tedesco, entrato in servizio nel 2015 dopo aver vinto il concorso internazionale bandito in seguito alla riforma Franceschini per selezionare i nuovi manager dei venti maxi musei italiani dotati di autonomia se ne andr nel 2019.


UFFIZI, addio. Anzi, lebewohl, come si dice in tedesco. La lingua che il direttore degli Uffizi Eike Schmidt torner a parlare, ufficialmente, all'inizio del 2020, quando lascer la guida del principale museo statale italiano per insediarsi col medesimo incarico al Kunsthistorisches Museum di Vienna.

Una notizia che per Firenze stata una doccia fredda, arrivata ieri mattina direttamente dalla capitale austriaca dopo una conferenza stampa tenuta dallo stesso Schmidt insieme al ministro degli esteri Thomas Drozda. Lo storico dell'arte di Friburgo, entrato in servizio a novembre 2015 dopo aver vinto, insieme ad altri diciannove colleghi, il concorso internazionale bandito in seguito alla riforma Franceschini per selezionare i nuovi direttori-manager dei venti maxi musei italiani dotati di autonomia, ha assicurato che porter a termine il suo mandato che scade nell'autunno del 2019: A Vienna ha annunciato entrer in servizio nei mesi successivi.

Il direttore degli Uffizi spiega inoltre che quella per l'Austria sarebbe una strada che si aperta e sviluppata negli ultimissimi giorni, e ovviamente ho informato tempestivamente i miei pi stretti collaboratori e il ministero dei beni culturali.
Confermano dal Mibact, dove fanno sapere che il ministro era gi stato avvisato della volont di Schmidt di non concorrere alle procedure previste per un eventuale rinnovo del suo incarico quadriennale. Il direttore spiega anche di aver ricevuto sollecitazioni, da parte di Vienna, per partecipare alla selezione per il Kunsthistorisches, parlando di un successo anche per l'Italia: Se ci avvenuto, infatti, perch l'Austria ha guardato molto e con favore al lavoro che sto svolgendo qui agli Uffizi, e questo anche grazie alla squadra che mi ha affiancato in questi anni.

Il governo austriaco, sempre secondo quanto fanno sapere dal Mibact, avrebbe del resto intrapreso una strada di modernizzazione e valorizzazione del mondo museale ispirata proprio alla riforma italiana. A Vienna, dove succeder alla collega Sabine Haag, Schmidt avr un contratto della durata iniziale di cinque anni.

Ritrovandosi alla guida di un museo fra i pi antichi e ricchi del mondo fondato da Francesco Giuseppe per ospitare le collezioni imperiali, custodisce un patrimonio che spazia dall'epoca egizia fino al XVIII secolo, e in cui spiccano le sezioni dedicate all'arte rinascimentale e barocca ma inferiore, per numeri, agli Uffizi. Se questi ultimi, lo scorso anno, hanno superato i 2 milioni di visitatori, gli ultimi dati reperibili sul Kunsthistorisches, riguardanti il 2012, parlano di un milione e 350 mila presenze.

(g.r.)



news

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

20-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 febbraio 2018

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

Archivio news