LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Boldrini a Pompei "Qui facciamo vedere la parte pi bella d'Italia"
OTTAVIO LUCARELLI
10 settembre 2017 LA REPUBBLICA



POMPEI.. Stiamo facendo vedere la parte pi bella dell'Italia e siamo certi che nei loro Paesi i presidenti del Parlamenti del G7 racconteranno il nostro patrimonio e convinceranno altri a venire. Laura Boldrini si ferma al centro dell'Anfiteatro degli scavi di Pompei dove ha accompagnato i presidenti delle Camere di Giappone, Canada, Germania e Francia (assenti Stati Uniti e Gran Bretagna) nel secondo giorno di visita in Campania. Con molto orgoglio - aggiunge - sono qui dove ero gi venuta ammirando questo splendore. Mi sembra importante, dunque, condividerlo con i presidenti dei Parlamenti proprio perch ognuno di noi tenta sempre di far vedere il meglio del proprio Paese e a me sembra che qui ci sia il meglio.

Un ampio giro negli Scavi. L'Anfiteatro, la Palestra Grande con la mostra "Pompei e i Greci" (a tutti gli ospiti in dono il catalogo della mostra) ma anche la Domus di Ottavio Quartio, via dell'Abbondanza, la Domus dei Casti Amanti, le Terme Stabiane, la Domus di Sirico dove sono esposti alcuni calchi delle vittime dell'eruzione e, infine, il Quadriportico dei Teatri dove sono stati allestiti cinque grandi tavoli all'aperto. Aperitivo con Asprinio d'Aversa, antipasto con pomodori di Sorrento e mozzarella di bufala. Risotto mantecato agli agrumi della Costiera, germogli di barbabietola e fiori di zucca. Sandwich di pesce spada su provola agerolina. Tortino caprese con giglio rosa. Il tutto innaffiato da vini campani di varie etichette.

Guida d'eccezione per i presidenti stato il direttore della Soprintendenza, Massimo Osanna, che ha sfoggiato un inglese fluently e non si limitato a raccontare la storia e a mostrare i principali restauri ma ha anche sottolineato le 150 bombe lanciate dagli alleati durante la Seconda guerra mondiale, convinti che tra le rovine si nascondesse un comando tedesco. Ad accompagnare le delegazioni anche il generale dei carabinieri Luigi Curatoli, direttore generale del Grande progetto Pompei, e il sindaco Pietro Amitrano.

Venerd sera l'imprevisto era stato il crollo di alcuni calcinacci dalla facciata della chiesa di Donnaregina pochi minuti prima dell'arrivo delle delegazioni. Ieri polizia e carabinieri sono stati impegnati, all'arrivo del corteo, da un allarme bomba poi rientrato. Un pacco non identificato, in uno dei depositi all'ingresso degli Scavi, in realt conteneva solo degli stracci.

In mattinata le delegazioni avevano visitato il centro storico di Napoli e poi pranzato a Villa Rosebery ospiti del Capo dello Stato Sergio Mattarella. Un tour intenso accompagnati da Stefano D'Ovidio, storico dell'arte, borsista della Biblioteca Hertziana, che ha guidato i presidenti dei parlamenti tra Decumani, monumenti e chiese. Il Cristo velato - ha commentato Laura Boldrini uscendo dalla Cappella Sansevero - di straordinaria bellezza. I nostri ospiti sono molto felici di vedere questa citt piena di turisti. importante che durante questi incontri ci sia spazio per gli aspetti culturali.

La delegazione partita alle 9 da San Domenico Maggiore. Prima tappa la Cappella Sansevero, poi San Gregorio Armeno, San Biagio dei Librai, Santa Chiara. La presidente Boldrini fa da padrona di casa e in perfetto inglese aggiunge dettagli al racconto delle guide. Come quando, rivolta allo speaker della Camera giapponese Tadamori Oshima, indica la sede centrale dell'universit L'Orientale ricordando il prestigio dell'ateneo. Oshima si informa sulla presenza di docenti giapponesi e viene invitato a incentivare la collaborazione. Il leader giapponese sar poi "richiamato" dalla presidente italiana nel chiostro di Santa Chiara per aver sbirciato nel refettorio scalando una delle panchine delle monache clarisse. Gli altri ospiti sono Norbert Lammert, presidente del Bundestag, Anthony Rota della Camera canadese, e Franois de Rugy dell'Assemblea francese.

Durante la passeggiata, nei pressi di vico del Purgatorio, due donne urlano alla presidente italiana: Pensate ai nostri figli. Li teniamo a casa perch non c' lavoro. In questa situazione non possibile andare in pensione a 67 anni. Boldrini sorride, annuisce: I giovani sono una priorit. A San Gregorio Armeno le regalano due corni rossi. E lei sorride: Li prendo come buon auspicio. Credo proprio che i lavori parlamentari andranno benissimo dopo questa visita. Prima della fine del tour, una ragazza riconosce la presidente: Viva le donne .




news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news