LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Marini, presente e futuro Asproni: "Voglio che sia uno spazio di confronto"
GAIA RAU
10 settembre 2017 LA REPUBBLICA


GURU delle cosiddette "digital humanities" e cio gli studi nati dall'incontro fra discipline umanistiche e informatiche , direttore del metaLAB dell'universit di Harvard, ma anche ceo di Piaggio Fast Forward, il centro di ricerca che il gruppo Piaggio ha creato negli Usa, sar Jeffrey Schnapp a inaugurare, marted alle 19, il settembre del museo Marino Marini, col primo appuntamento di un ciclo, "What's next", pensato per riflettere sulle sfide del futuro. Ma non solo: in programma nelle prossime settimane ci sono anche incontri con i protagonisti dell'arte contemporanea in Italia (Angelo Crespi e Stefano Monti, il 15; Francesco Bonami e Sergio Risaliti, il 19, e Ludovico Pratesi con Arturo Galansino, il 28) e con i direttori di importanti musei (Gianfranco Maraniello del Mart, il 18, e Fabio Cavallucci del Pecci, il 25). Il tutto in attesa dei tanto rimandati e finalmente imminenti lavori di rifacimento dell'impianto di climatizzazione, che terranno chiuso il museo da ottobre a gennaio. Ne parliamo con la presidente, Patrizia Asproni.

Pi che come un museo in senso classico, il Marini sembra configurarsi sempre pi come uno spazio di confronto sul contemporaneo. cos?

Credo che oggi un museo non possa pi essere soltanto un luogo di conservazione e fruizione passiva. Fino al 2 ottobre continueremo a ospitare, nell'ambito della mostra Ytalia, le opere di Mimmo Paladino. Ma per me importante che il Marini sia vissuto sempre pi come una agora, uno spazio di confronto per i cittadini. Che devono sapere che qui succede sempre qualcosa. Firenze sta vivendo un momento di grande apertura verso il contemporaneo. Ed in questo circolo virtuoso che vogliamo inserirci.

A ottobre, per chiuderete. E anche ad agosto il museo rimasto inaccessibile.

La chiusura estiva, cos come in passato, stata dovuta a esigenze di personale e al fatto che il museo, senza adeguata climatizzazione, raggiunge temperature insostenibili. Finalmente a ottobre partiranno i lavori, che ci obbligheranno a tenere chiuso per tre mesi, ma una volta finiti ci permetteranno di ripartire anche con le mostre, senza interruzioni. I ritardi burocratici ci hanno penalizzato, ma li abbiamo vissuti come una sfida, un'occasione per inventare cose nuove.

Progetti per il futuro?

Nel 2018 festeggeremo i trent'anni del Marini con molte iniziative e una nuova illuminazione. L'incarico di visiting director di Dmitry Ozerkov, a cui avevamo affidato la programmazione espositiva per un anno, stato posticipato proprio per questo.

Avevate anche annunciato una mostra sui trent'anni di Camera con vista. Che non ci sar.

No, perch il comitato delle celebrazioni ha scelto di puntare tutto sul cinema.

Cosa emerso dagli incontri con i direttori dei musei fatti finora?

Spesso, purtroppo, una forte solitudine, un'incapacit tutta italiana di mettersi in rete che penalizza fortemente il nostro campo. Anche per questo abbiamo deciso di proseguire su questa strada.



news

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

20-10-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 OTTOBRE 2017

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

25-07-2017
COLOSSEO, oggi conferenza stampa di Franceschini

20-07-2017
Questa legge contro i parchi e le aree protette, fermatela: appello di Italia Nostra alla Commissione Ambiente del Senato

18-07-2017
CAMERA DEI DEPUTATI - COMMISSIONE PERIFERIE - Audizione esperti (Bovini e Settis)

15-07-2017
Ricordo di Giovanni Pieraccini, di Vittorio Emiliani

12-07-2017
Comunicato di API-MIBACT sui Responsbili d'Area nelle Soprintendenze Archeologia, Belle Arti, Paesaggio

11-07-2017
Rassegna Stampa di TERRITORIALMENTE sul patrimonio territoriale della Toscana

10-07-2017
Il tradimento della Regione Toscana nella politica sui fiumi

06-07-2017
Per aderire all'appello sul Parco delle Alpi Apuane

Archivio news