LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ITALIA CENTRALE-Ricostruzione Centro Italia: per il restauro dei beni culturali possibili incarichi esterni
Mariagrazia Barletta
https://www.professionearchitetto.it/news/notizie/24242/Ricostruzione-Centro-Italia-per-il-restauro-

Diventa pi vicina la ricostruzione per la Chiesa di San Benedetto a Norcia, simbolo dell'ingente danno che il terremoto del Centro Italia ha causato ai beni culturali del nostro Paese, ai monumenti quanto alle bellezze d'insieme: a quei nuclei urbani, a quelle piazze che assumono valore perch rappresentano le nostre radici, sono l'espressione della storia, della cultura del luogo, portatori di una bellezza che la mancata capacit italiana di fare prevenzione e di amare i propri beni, pi che il terremoto, ad aver distrutto. Documenti della storia, una storia scritta nelle pietre.

Possono partire i restauri, le integrazioni, le ricostruzioni di un primo gruppo di beni culturali danneggiati dagli eventi tellurici che si sono abbattuti sul Centro Italia a partire dal 24 agosto 2016. stato avviato il piano da 170,6 milioni, destinato a dare il via a 17 cantieri nel Lazio, 53 nelle Marche, 15 in Abruzzo e altrettanti in Umbria. Infine sono previsti altri 33 milioni di euro di investimenti per il recupero del complesso don Minozzi di Amatrice, per il Castello Pallotta a Caldarola (Macerata), per la cattedrale di Santa Maria Assunta di Teramo e, come detto, per la chiesa di San Benedetto a Norcia.

Si tratta di una piccola parte dei beni culturali che necessitano di interventi. Secondo il rapporto pubblicato da Casa Italia, la struttura di missione creata dal Governo in seguito al terremoto del Centro Italia del 24 agosto 2016, gli eventi sismici del 24 agosto e del 30 ottobre 2016 hanno danneggiato o distrutto pi di 6.500 edifici vincolati o comunque soggetti alla disciplina del Codice.

A dare il via prima alla progettazione e poi ai cantieri una nuova ordinanza (la numero 38) firmata dal Commissario per la ricostruzione, Vasco Errani (il Consiglio dei Ministri dell'8 settembre scorso ha deliberato la nomina della sottosegretaria di Stato al ministero dell'Economia e delle finanze, Paola de Micheli, come nuove Commissario straordinario per la ricostruzione, che dunque sostituisce Errani).

Per l'avvio della progettazione al Ministero dei Beni culturali viene trasferita subito la somma di 10,5 milioni di euro.
La progettazione degli interventi da eseguire sui beni culturali elencati nell'ordinanza spetta al Mibact, in quanto soggetto attuatore, che pu anche procedere attraverso affidamenti di incarico.

Per importi inferiori alla soglia comunitaria l'individuazione dei progettisti avviene attraverso procedure negoziate, allargate ad almeno cinque professionisti iscritti nell'elenco speciale dei professionisti abilitati ad operare per la ricostruzione, assicurando - recita l'ordinanza - che l'individuazione degli operatori economici affidatari avvenga tramite procedure ispirate ai principi di rotazione nella selezione degli operatori da invitare, di trasparenza e di concorrenza.

Per importi superiori alla soglia comunitaria si ricorre alle procedure previste dal Codice dei contratti (DLgs 50 del 2016).

I progetti esecutivi devono essere consegnati entro 120 giorni al Commissario straordinario ai fini dell'approvazione. Termine che scatta dall'entrata in vigore dell'ordinanza, ossia dal 9 settembre. La tempistica lascia alquanto perplessi perch, ad esempio, in caso di eventuale selezione del progettista esterno agli uffici ministeriali, tutte le fasi - dall'avvio della selezione e dell'eventuale gara fino alla consegna dell'esecutivo - devono prendere un tempo massimo di 120 giorni, anzi anche meno visto che entro il centoventesimo giorno i progetti devono essere gi sul tavolo del Commissario straordinario. Senza considerare che si tratta anche di progetti estremamente complessi e delicati, che richiedono studi, analisi sul costruito, tipici di un intervento di restauro, e devono comprendere, tra le altre cose, un progetto di adeguamento sismico.

Una volta approvati i progetti e concesso il contributo, il Commissario straordinario inoltra gli esecutivi ad Invitalia che bandisce le gare per aggiudicare i lavori.



news

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

17-09-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 17 SETTEMBRE 2018

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news