LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CASERTA - Cento chiese, ok della Soprintendenza
Nicola Rosselli
Il Mattino (Caserta)25 Sep 2017


Parere favorevole per la cassa armonica di piazza Principe Amedeo e per San Francesco


Tre i milioni di euro che verranno impiegati per risanare il centro storico

AVERSA. La Soprintendenza concede il via libera anche per l’ex liceo artistico nell’ambito del progetto per i Sagrati delle 100 Chiese finanziato con fondi comunitari del programma Piu Europa. Progetto che andr a cambiare la struttura di una parte del centro storico cittadino con il recupero di importanti strutture quali il complesso di San Francesco e la cassa armonica di piazza Principe Amedeo.

Il parere favorevole con prescrizioni che la struttura del suppenno deve essere in legno e non in acciaio, – ha spiegato il vicesindaco con delega ai Lavori pubblici Michele Ronza. Alcuni scavi, poi, devono essere eseguiti sotto la supervisione di un archeologo esperto. Ora dobbiamo solo iniziare.

Grazie al parere favorevole della Soprintendenza saranno recuperati alcuni dei sagrati delle cento chiese del centro storico di Aversa. Nello specifico si tratta di opere scelte per il valore artistico storico urbanistico ed architettonico. Saranno recuperati i sagrati della chiesa di Santa Maria a Piazza nei pressi del Castello Aragonese che ospita il tribunale di Napoli Nord (costo intervento 178mila euro); la chiesa di San Domenico, in piazza Plebiscito, chiusa dal terremoto del 23 novembre 1980 ed in via di riapertura (186mila euro); la chiesa di Santa Maria del Popolo in via Castello (62mila euro), il duomo di San Paolo (200mila euro) e, quello pi complesso del convento di San Francesco, piazza don Peppe Diana e cassa armonica di piazza Principe Amedeo (1.943.000 euro).

L’obiettivo quello di assicurare ai sagrati aree pedonali, caratterizzate da pavimentazioni differenziate da quelle carrabili. Le pavimentazioni carrabili saranno restaurate con il recupero degli antichi basalti. L’intervento pi impegnativo certamente quello relativo all’insula di San Francesco ed alla contigua piazza don Diana. Questo anche il complesso per il quale la Soprintendenza aveva espresso delle perplessit sull’ipotesi avanzata che prevedeva l’abbattimento dell’edificio che ospitava il liceo artistico. Si definita un’opera di restauro e di rifunzionalizzazione del palazzo De Rebursa e con l’occasione di intervenire e mettere in luce l’antica fabbrica. Saranno recuperati gli antichi archi, cos come tutti gli altri elementi che hanno un valore artistico culturale. Nel contempo, saranno ridotti i volumi del fabbricato relativo all’ex liceo artistico e sar ridisegnata piazza don Diana che diventer tutt’uno con piazza Principe Amedeo (quella che gli aversani chiamano Villa Comunale) dove sar restaurata anche la cassa armonica, attualmente ridotta quasi ad un rudere, dopo i fasti del passato.

A questo punto potranno e dovranno iniziare i lavori, ma, come in molti ricorderanno, c’ il problema del trasloco della libreria sociale Il Dono, sede dell’associazione Libera, della delegazione Fai e del circolo di LegAmbiente. Fortunato Allegro e gli altri volontari vorrebbero ritornare negli stessi locali dopo la ristrutturazione. C’ stato un momento di confronto critico con il comune. Ora ci sar una commissione paritetica che stiler un protocollo d’intesa, composta dal vicesindaco Ronza (ingegnere) e dall’assessore Dino Carrat (avvocato) per il Comune di Aversa e dall’ingegnere Angelo di Lauro e dall’avvocato Marcantonio Abate per la libreria sociale Il Dono.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news