LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - Pubblico e privato per salvare la chiesa
20 settembre 2017 LA NUOVA VENEZIA



Ben venga il partenariato pubblico-privato nella tutela e valorizzazione del patrimonio artistico e culturale, purch sempre sotto il presidio delle istituzioni. Questo il messaggio emerso dal primo bilancio sui lavori di restauro in corso d'opera alla chiesa della Piet, stilato ieri dai soggetti coinvolti nei lavori. Un modo per garantire la trasparenza dell'istituto pubblico della Piet (che fa dell'assistenza e della beneficenza i suoi obiettivi statutari) e di rispondere ai problemi estetici e alle insofferenze di qualche veneziano. La polemica, nata in estate, ha preso di mira i cartelloni pubblicitari che fino al 2020 copriranno la Chiesa settecentesca, la cui facciata il vero motore economico dei restauri. La copertura economica dei lavori (un milione e 670 mila euro, dal 2014 fino al 2020) stata resa possibile dalla convenzione stipulata dall'Istituto stesso insieme all'impresa di restauri Gerso e a Remedia International Limited, societ di marketing specializzata nei noti maxi cartelli pubblicitari che coprono le facciate degli edifici. Il tutto, con la supervisione della Soprintendenza che ha dato il via libera a due condizioni: il rispetto del decoro del monumento e del paesaggio; la garanzia che una volta finiti i lavori vengano smantellati anche i cartelloni. bene tener presente che noi abbiamo sempre l'ultima parola sull'assenso alle pubblicit ha dichiarato la soprintendente Emanuela Carpani. questo il punto, su cui gli interlocutori concordano: i finanziamenti privati sono indispensabili. Le opere del Tiepolo in una chiesa cara a Vivaldi possono essere tutelate anche dai privati, se necessario ha continuato Carpani, a cui si aggiunto anche Luigi Soligo, dell'impresa Gerso. Non ho mai notato nessuna differenza lavorando con societ private. S, cambia la fonte del denaro ha affermato l'architetto ma la sorveglianza e il dialogo con le istituzioni uguale. Soddisfazione anche da Maria Laura Faccini, presidente dell'Istituto: Abbiamo lavorato con il cuore: sia per la nostra missione sociale, sia per restituire alla collettivit un luogo che, dopo la Biennale, il pi visitato di Venezia. Faccini ha poi invitato alla Piet il ministro Dario Franceschini.Eugenio Pendolini




news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news