LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Gli affreschi di Maupal decorano Borgo
Simona Cangelosi
Corriere della Sera - Roma 26/9/2017

Maupal allanagrafe Mauro Pallotta, 45 anni, romano sta riempiendo di disegni le strade di Borgo. Sono piccoli affreschi adesivi ispirati agli abitanti del rione: la ristoratrice Venerina, il cameriere Giovanni o Nicola, re dei panini. Lautore noto dal 2013, quando le immagini del suo murale raffigurante Papa Francesco nei panni di un supereroe fecero il giro del mondo.

C un artista che sta riempiendo di disegni le strade di Borgo. Sono piccoli affreschi adesivi ispirati agli abitanti del rione: la ristoratrice Venerina, il cameriere Giovanni o Nicola, re dei panini. Lautore si chiama Maupal, allanagrafe Mauro Pallotta, 45 anni, romano, conosciuto come lartista del SuperPope, murale che nel 2013 fece il giro del mondo divenendo un manifesto di pace.

Sempre al Borgo, una mattina dottobre dello scorso anno, fece scalpore unaltra sua immagine apparsa in vicolo del Campanile. Raffigurava Papa Francesco su una scala, intento a giocare al tris della pace, con una guardia svizzera a far da palo: subito ammonito con la cancellazione immediata, Maupal fu poi invitato in Campidoglio e in Vaticano dopo esser stato osannato dalla stampa.

Un anno dopo quella vicenda, lo incontriamo a Borgo Pio, dove nato e cresciuto. Ho respirato arte da sempre racconta ho studiato al Liceo Artistico e poi allAccademia di Belle Arti. Vivere con la creativit per non semplice, non potevo farmi finanziare dalla famiglia e cos mi sono rimboccato le maniche e ho lavorato ovunque. Nel locale dove facevo il lavapiatti esponevo le mie opere, e i clienti, quando chiedevano al proprietario chi fosse lautore, restavano increduli alla risposta: vada nel retrobottega, sta lavando le pentole....

I miei primi ritratti continua furono quelli di Gabriella Ferri, Franco Califano e Aldo Fabrizi. Poi ho realizzato mappe di Roma con carte da gioco. La svolta per avvenne quando venne eletto Papa Francesco. Pensai subito di raffigurarlo come simbolo di fiducia verso un popolo ormai disilluso. Cos nasce il mio SuperPope, eroe dei nostri tempi. E cosa accadde? Praticamente il finimondo. Mi chiamarono tutte le testate del mondo, persino unemittente afghana. Il mio intento era quello di raffigurare un Papa Supereroe semplice e umano: con pancia, occhiali, borsa con su scritto Valores e sciarpa del San Lorenzo, squadra argentina per cui tifa. Comunque il murale fu subito cancellato, ma tutto il mondo parl di me. A marzo 2014 lincontro con Francesco: Una grande emozione. Prima di entrare in udienza molte guardie svizzere vollero farsi dei selfie con me. Il Papa mi guard, mi sorrise e mi diede uno scappellotto. Per lopera gli piacque. Domenica 8 ottobre Maupal sar a Romics per disegnare e riprodurre il SuperPope. Saranno distribuite magliette e gli incassi andranno in beneficenza: Mi piace fare volontariato. Sono esperienze che ti segnano. Un consiglio a chi voglia fare il suo mestiere? Mettersi in gioco, anche illegalmente. La street art si evoluta e le istituzioni hanno cercato di addomesticarla. Tra legale e illegale un denominatore comune c: la libert. Io mi considero una persona libera.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news