LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

GALATONE-Borgo antico, Comune e Soprintendenza “salvano” i vecchi basoli
http://www.lecceprima.it/politica/lavori-borgo-antico-amministrazione-soprintendenza-salvano-vecchi-

Lavori in corso per le vie cittadine e anche tra i meandri del centro storico di Galatone, ma i residenti di via Paraporti, che avevano lamentano il pericolo per il danneggiamento dei vecchi basoli, ora possono tirare un sospiro di sollievo.

Come garantito da subito dall’amministrazione comunale, e in particolare dall’assessore con delega ai Lavori pubblici, Biagio Gatto, e di concerto con la Soprintendenza ai beni artistici e architettonici, il tratto del manto stradale dl borgo antico sul quale sono riaffiorati pezzi dell’antico basolato verrà preservato e salvaguardato e le colate di asfalto già posizionate saranno adeguatamente rimosse. Un’accortezza sulla quale l’amministrazione guidata dal sindaco Flavio Filoni ha prestato da subito attenzione recependo le sollecitazioni e le segnalazioni lanciate da alcuni cittadini.

Lo stesso assessore comunale, Biagio Gatto, ha inteso intervenire per spiegare nel dettaglio quanto accaduto in questi giorni in relazione ai lavori in corso e per sgomberare il campo da fuorvianti interpretazioni. “Il 19 settembre scorso durante l’esecuzione di un intervento urgente si è proceduto ad effettuare la scarifica del manto stradale in quanto ammalorato e in taluni tratti sgretolato” chiarisce l’assessore Gatto, “e in questa fase preliminare del lavoro è stato rinvenuto un tratto di basolato posato circa 50 anni fa. Nella stessa mattinata, poche ore dopo l’inizio dei lavori, anche a seguito delle segnalazioni di cittadini ho provveduto ad avvisare prontamente il dirigente Mauro Bolognese, il quale ha disposto la sospensione immediatamente dei lavori invitando la Soprintendenza ad effettuare un sopralluogo per verificarne lo stato ed eventualmente indicare un processo idoneo per la continuazione dei lavori”.

Dopo circa una settimana la Soprintendenza ha risposto alle sollecitazioni poste da palazzo dei Domenicani e, dopo aver verificato che l’intervento in esecuzione non aveva provocato nessun danneggiamento ai basoli, ha autorizzato la prosecuzione degli interventi di manutenzione straordinaria del manto stradale nel rispetto di alcune condizioni. La prescrizioni, che il Comune ha subito riversato alla ditta esecutrice dei lavori prevedono testualmente che “non si dovrà procedere al previsto ripristino del manto bituminoso mediante nuova posa di rivestimento stradale; dovrà essere conservato il tratto di basolato lapideo rinvenuto; sono ammesse misure provvisorie al fine di garantire la funzionalità della sede stradale, quali: il mantenimento di tratti di bitume non ancora rimosso e la posa localizzata di nuovo manto bituminoso; ogni lavorazione dovrà essere eseguita in modo cauto al fine di non danneggiare il basolato originale”.

Il sindaco Filoni e l’assessore Gatto hanno così inteso rassicurare i cittadini sulla salvaguardia dell’antico basolato e hanno ribadito “la netta e ferma volontà dell’amministrazione tutta di operare, non solo per quanto concerne la salvaguardia del patrimonio architettonico, storico e culturale, ma in generale prendendo sempre e solo le decisioni migliori per Galatone attraverso, in primis, una presa di coscienza collettiva. Inoltre” aggiunge l’assessore Biagio Gatto, “l’amministrazione si è attivata aprendo un canale di dialogo con gli uffici di competenza, per poter partecipare con dei progetti seri ai futuri bandi regionali con il solo fine di recuperare e valorizzare il patrimonio storico e architettonico della città. Ai cittadini chiedo di starci vicino” concludono all’unisono Filoni e Gatto, “discernendo la realtà dalle speculazioni che hanno come fine quello di generare risentimento verso l’amministrazione stessa. Talvolta, capita che vi sia una difficoltà di comunicazione diretta tra la politica e la comunità. E’ vero, stiamo lavorando anche su questo: eliminare le barriere che impediscono una comunicazione diretta tra politica e cittadino”.



news

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

17-09-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 17 SETTEMBRE 2018

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news