LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

GALATONE-Borgo antico, Comune e Soprintendenza “salvano” i vecchi basoli
http://www.lecceprima.it/politica/lavori-borgo-antico-amministrazione-soprintendenza-salvano-vecchi-

Lavori in corso per le vie cittadine e anche tra i meandri del centro storico di Galatone, ma i residenti di via Paraporti, che avevano lamentano il pericolo per il danneggiamento dei vecchi basoli, ora possono tirare un sospiro di sollievo.

Come garantito da subito dall’amministrazione comunale, e in particolare dall’assessore con delega ai Lavori pubblici, Biagio Gatto, e di concerto con la Soprintendenza ai beni artistici e architettonici, il tratto del manto stradale dl borgo antico sul quale sono riaffiorati pezzi dell’antico basolato verrà preservato e salvaguardato e le colate di asfalto già posizionate saranno adeguatamente rimosse. Un’accortezza sulla quale l’amministrazione guidata dal sindaco Flavio Filoni ha prestato da subito attenzione recependo le sollecitazioni e le segnalazioni lanciate da alcuni cittadini.

Lo stesso assessore comunale, Biagio Gatto, ha inteso intervenire per spiegare nel dettaglio quanto accaduto in questi giorni in relazione ai lavori in corso e per sgomberare il campo da fuorvianti interpretazioni. “Il 19 settembre scorso durante l’esecuzione di un intervento urgente si è proceduto ad effettuare la scarifica del manto stradale in quanto ammalorato e in taluni tratti sgretolato” chiarisce l’assessore Gatto, “e in questa fase preliminare del lavoro è stato rinvenuto un tratto di basolato posato circa 50 anni fa. Nella stessa mattinata, poche ore dopo l’inizio dei lavori, anche a seguito delle segnalazioni di cittadini ho provveduto ad avvisare prontamente il dirigente Mauro Bolognese, il quale ha disposto la sospensione immediatamente dei lavori invitando la Soprintendenza ad effettuare un sopralluogo per verificarne lo stato ed eventualmente indicare un processo idoneo per la continuazione dei lavori”.

Dopo circa una settimana la Soprintendenza ha risposto alle sollecitazioni poste da palazzo dei Domenicani e, dopo aver verificato che l’intervento in esecuzione non aveva provocato nessun danneggiamento ai basoli, ha autorizzato la prosecuzione degli interventi di manutenzione straordinaria del manto stradale nel rispetto di alcune condizioni. La prescrizioni, che il Comune ha subito riversato alla ditta esecutrice dei lavori prevedono testualmente che “non si dovrà procedere al previsto ripristino del manto bituminoso mediante nuova posa di rivestimento stradale; dovrà essere conservato il tratto di basolato lapideo rinvenuto; sono ammesse misure provvisorie al fine di garantire la funzionalità della sede stradale, quali: il mantenimento di tratti di bitume non ancora rimosso e la posa localizzata di nuovo manto bituminoso; ogni lavorazione dovrà essere eseguita in modo cauto al fine di non danneggiare il basolato originale”.

Il sindaco Filoni e l’assessore Gatto hanno così inteso rassicurare i cittadini sulla salvaguardia dell’antico basolato e hanno ribadito “la netta e ferma volontà dell’amministrazione tutta di operare, non solo per quanto concerne la salvaguardia del patrimonio architettonico, storico e culturale, ma in generale prendendo sempre e solo le decisioni migliori per Galatone attraverso, in primis, una presa di coscienza collettiva. Inoltre” aggiunge l’assessore Biagio Gatto, “l’amministrazione si è attivata aprendo un canale di dialogo con gli uffici di competenza, per poter partecipare con dei progetti seri ai futuri bandi regionali con il solo fine di recuperare e valorizzare il patrimonio storico e architettonico della città. Ai cittadini chiedo di starci vicino” concludono all’unisono Filoni e Gatto, “discernendo la realtà dalle speculazioni che hanno come fine quello di generare risentimento verso l’amministrazione stessa. Talvolta, capita che vi sia una difficoltà di comunicazione diretta tra la politica e la comunità. E’ vero, stiamo lavorando anche su questo: eliminare le barriere che impediscono una comunicazione diretta tra politica e cittadino”.



news

08-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 08 DICEMBRE 2017

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

Archivio news