LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PADOVA-Maxi pubblicità sul Pedrocchi per pagare i lavori di restauro
Davide D’Attino
Corriere del Veneto, 27/09/2017

Il Comune a caccia di sponsor grazie all’Art Bonus


Quattro grandi pannelli pubblicitari, ognuno lungo sette metri e mezzo e largo tre, a ricoprire le facciate del Caffè Pedrocchi. Potrebbe presentarsi così, a partire dai primi di novembre e per la durata di almeno due mesi, lo storico locale senza porte progettato dall’architetto Giuseppe Jappelli e donato al Comune di Padova nel 1891, centoventisei anni fa. Palazzo Moroni, come si legge in un avviso pubblicato martedì dal capogabinetto Fiorita Luciano, è infatti alla ricerca di alcuni sponsor che contribuiscano al restauro conservativo delle pareti esterne dell’edificio. I lavori in questione, appaltati a marzo scorso al Consorzio Stabile Research di Napoli, che si è aggiudicato l’apposita gara offrendo un ribasso del 25% rispetto al prezzo fissato come base d’asta (278mila euro anziché 440mila), sono iniziati una decina di giorni fa. Tanto che ponteggi e teloni hanno già avvolto il monumento situato nel cuore del centro cittadino.
I lavori
E gli operai dell’azienda campana, la stessa che tra il 2013 e il 2015 ha ristrutturato la celebre Reggia di Caserta, hanno già cominciato l’intervento che, dando retta ai tempi contrattuali, dovrebbe concludersi non prima della fine di gennaio. La notizia, destinata inevitabilmente a far discutere, è però soprattutto un’altra. Se non altro perché, qualora la ricerca intrapresa dal Municipio producesse i frutti sperati, il Pedrocchi assumerebbe una veste del tutto inedita agli occhi non solo dei padovani, ma anche dei numerosi turisti che vi fanno quotidianamente tappa. L’obiettivo di Palazzo Moroni è quello di rientrare, almeno in parte, delle spese sostenute per il recupero delle facciate e prevede appunto la concessione di alcuni spazi pubblicitari, tramite il sistema dell’Art Bonus (detrazione fiscale fino al 65% per chi effettua donazioni a sostegno del patrimonio culturale pubblico), agli eventuali sponsor che vorranno partecipare all’iniziativa. Nel dettaglio, i quattro pannelli sette per tre saranno posizionati due all’ingresso del locale che si affaccia su piazzetta Pedrocchi, uno lungo il Listòn e l’ultimo all’angolo tra via VIII Febbraio e via Oberdan: per ciascuno dei primi due, la cifra minima che il Comune immagina di incassare è pari a 10mila euro per due mesi di esposizione; per ognuno degli altri due, invece, l’introito minimo sperato è di 5mila euro.

Le maxi affissioni
Inoltre, a ogni inserzionista, verrà garantita una certa visibilità sul sito del Municipio e in tutte le pubblicazioni riguardanti lo stesso Pedrocchi. L’impatto dei cartelloni promozionali, evidentemente, non sarà dei migliori. E le polemiche, come già accaduto in passato per simili installazioni pubblicitarie su alcune palazzine private di piazza dei Signori, non mancheranno. Ma l’assessore alla Cultura Andrea Colasio assicura: «Qualora, come mi auguro, trovassimo qualche imprenditore interessato, m’impegnerò in prima persona per far sì che il contenuto e la forma dei pannelli siano rispettosi del contesto. Detto questo – evidenzia l’ex parlamentare – va ricordato che, senza l’Art Bonus e quindi senza l’apporto dei privati, interventi di conservazione di questo genere sarebbero molto difficili da compiere».

Altri fronti aperti
Intanto, sempre a proposito di sponsor, Palazzo Moroni sta cercando qualche azienda che sostenga l’organizzazione del test match di rugby tra Italia e Sud Africa in programma il 25 novembre prossimo allo stadio Euganeo. Nello specifico, servono almeno 40mila euro per l’affitto di un maxischermo/segnapunti da collocare nell’impianto di viale Rocco e per la cena di gala tra le due squadre. Cultura e sport, il pubblico (da solo) non ce la fa.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news