LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il turismo fa riscoprire i Beni Culturali più iscritti a Economia e Informatica
30 settembre 2017 la Repubblica



INFORMATICA, Economia, Beni Culturali: le matricole, all'Università di Genova, puntano qui il loro futuro. E i corsi di studio preferiti dalle scelte dei ragazzi che per la prima volta si iscrivono all'ateneo riflettono specularmente quello che i venti economici illuminano come settori trainanti o su cui si concentrano le aspettative di crescita, non solo internazionali e nazionali, ma anche del territorio ligure.

Il rettore Paolo Comanducci attende nel suo ufficio, in via Balbi 5, la chiusura delle immatricolazioni: solo a quel punto, spiega, analizzerà i dati definitivi che però la tendenza già gli indica in crescita, rispetto allo scorso anno. Grazie all'azione dell'area no tax per gli studenti universitari impostata dal Miur, e per effetto dell'ulteriore manovra del rettore Comanducci, con la decisione di dividere le tasse in tre rate, con la prima rata che di fatto coincide con la tassa regionale (che al massimo pesa 160 euro sulle famiglie), i ragazzi tornano a iscriversi all'Università e scelgono il proprio percorso, attenti agli sbocchi professionali.

Delle cinque scuole in cui è organizzato l'ateneo genovese, al netto di quella di Scienze mediche e farmaceutiche dove il numero chiuso sparecchia le analisi dei dati, crescono nettamente la Scuola di Scienze matematiche, fisiche e naturali e la Scuola di Scienze sociali. I fiori all'occhiello dell'intero ateneo sono il corso di Informatica, all'interno di Scienze matematiche, fisiche e naturali e il corso di Economia aziendale, all'interno della Scuola di scienze sociali. Anche se i dati non sono ancora definitivi e le immatricolazioni si chiuderanno solo a fine ottobre, a Informatica i "primini" sono passati da 104, lo scorso anno, a 152, quest'anno. E anche Matematica dà segni di buona salute, tenendo le posizioni degli scorsi anni e proseguendo a segnare una tendenza a crescere, per ora, di almeno dieci unità. Dopo due anni di impennata, rallenta e tende un po' a scendere, invece, il corso di Fisica.

Punta in alto, il Dipartimento di Economia, che segna oltre 100 immatricolati in più, rispetto allo scorso anno, alla stessa data.

Al proscenio sta il corso di Economia aziendale, in un panorama di costante e netta crescita di tutti i corsi economici: Economia aziendale balza a 354 immatricolati, mentre lo scorso anno, alla stessa data ne registrava 301. Va bene Economia delle aziende marittime, logistica e trasporti, che passa da 135 a 143 immatricolati e marcia ancora di più Economia e commercio , che dai 156 immatricolati del 2016 può già segnare 188 nuovi iscritti al primo anno, quest'anno. All'interno di Scienze sociali cresce anche Giurisprudenza, passando da 478 a 488 immatricolati. Anche il Dipartimento di Scienze della formazione, dentro la Scuola di Scienze sociali fa ulteriori passi avanti, salendo da 330 immatricolati lo scorso anno, alla stessa data, contro i 379 di questo anno accademico, con dati, lo ricordiamo, ancora non definitivi. All'interno dei corsi economici, poi, scrive un segno più nella colonna immatricolazioni anche per Scienze del turismo. A segnare una tendenza che ripone nel turismo la fiducia di uno dei rami di sviluppo economico anche della regione, prima ancora che del Paese.

E a rispondere, ancora di più, alla consacrazione, sempre più netta, della nostra regione, ma soprattutto della città di Genova, al turismo come canale di sviluppo sembra rispondere l'intensificarsi delle immatricolazioni al corso di laurea in Conservazione dei Beni culturali, che fa cambiare per la prima volta, dopo molti anni, il vento nella Scuola di scienze umanistiche. Il Diraas, il dipartimento di italianistica, romanistica, antichistica, arti e spettacolo passa dai 189 immatricolati dello scorso anno accademico ai 218 di quest'anno, alla stessa data, mentre non si contavano più gli anni, scorsi, in cui si registravano inesorabilmente perdite di studenti.

(michela bompani)



news

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

20-10-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 OTTOBRE 2017

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

25-07-2017
COLOSSEO, oggi conferenza stampa di Franceschini

20-07-2017
Questa legge contro i parchi e le aree protette, fermatela: appello di Italia Nostra alla Commissione Ambiente del Senato

18-07-2017
CAMERA DEI DEPUTATI - COMMISSIONE PERIFERIE - Audizione esperti (Bovini e Settis)

15-07-2017
Ricordo di Giovanni Pieraccini, di Vittorio Emiliani

12-07-2017
Comunicato di API-MIBACT sui Responsbili d'Area nelle Soprintendenze Archeologia, Belle Arti, Paesaggio

11-07-2017
Rassegna Stampa di TERRITORIALMENTE sul patrimonio territoriale della Toscana

10-07-2017
Il tradimento della Regione Toscana nella politica sui fiumi

06-07-2017
Per aderire all'appello sul Parco delle Alpi Apuane

Archivio news