LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Salone, contrordine I ministeri fuori dalla Fondazione
SARA STRIPPOLI
26 settembre 2017 la Repubblica






LA presenza del delegato della ministra Valeria Fedeli all'ultima assemblea dei soci aveva fatto ben sperare, ma in realtà i due ministeri, Beni culturali e Istruzione, non entreranno nella Fondazione per il libro e la cultura. Troppe sono ancora le incertezze sul futuro perchè i ministeri siano disponibili a farsi carico di una responsabilità gestionale della Fondazione. Lo dice, precisando di aver condiviso la riflessione con il Miur, lo stesso ministro del Mibact Dario Franceschini. Il quale conferma il contribuito economico, ma lontano dal ruolo più impegnativo di socio della Fondazione. «Vorremmo proseguire con il contributo annuale al Salone del Libro, ma senza far entrare i due ministeri nella Fondazione», dice il ministro chiarendo che questa è la direzione verso cui si sta andando.

Per il momento Torino non ha ricevuto comunicazioni ufficiali. Non le ha il presidente del Piemonte Sergio Chiamparino e l'assessora alla cultura Antonella Parigi ripete: «Non abbiamo conferme che sia così». Torino sapeva che Roma stava riflettendo sulle posizioni da assumere ma senza avere certezze. Il ministero conferma che la decisione finale sarà comunicata ai vertici della Fondazione, alla sindaca Appendino e al presidente della Regione quando sarà noto quale sarà il futuro della Fondazione: «Un minuto dopo le comunicazioni ufficiali che usciranno dalla prossima assemblea dei soci del 19 ottobre i ministeri chiariranno definitivamente la loro posizione», fa sapere il Mibact di Franceschini.

Quel che è certo è che le posizioni dei due dicasteri di cultura e istruzione procederanno allineati. Per ora è sicuro che il contributo economico resterà invariato, 300mila euro per ciascun ministero, per un totale all'anno di 600mila euro. Le risorse transiteranno attraverso il Centro per il libro, fa sapere il ministero dei Beni culturali, il quale sottolinea che l'appoggio alla kermesse libraria del Lingotto non verrà meno: «Nessun disimpegno. L'appoggio a Torino e al Lingotto è invariato».

Cosa ne sarà della Fondazione lo si saprà nei prossimi giorni, ma mancano ancora tasselli importanti. Non è ancora stato reso noto il valore del marchio del Salone e sopratuttto non sono ancora state consegnate le valutazioni della Deloitte, che si è aggiudicata la gara per redarre un piano industriale che porti la Fondazione definitivamente fuori dalle sue difficoltà finanziarie. Il milione e mezzo messo a disposizione dal presidente della Regione Sergio Chiamparino potrà essere utilizzato per la ricapitalizzazione soltanto se si riterrà che ci siano le condizioni perchè la Fondazione continui a vivere. In caso contrario, l'onere di organizzare il Salone del prossimo maggio potrebbe passare al Circolo dei Lettori o a una nuova società. Il 19 ottobre è convocata l'assemblea dei soci. Subito dopo i vertici della Fondazione - le cariche sono state rinnovate soltanto per gestire questa fase transitoria - rassegneranno le dimissioni. Per ripartire subito dopo a organizzare la prossima sfida con Milano.



news

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

15-10-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 OTTOBRE 2017

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

25-07-2017
COLOSSEO, oggi conferenza stampa di Franceschini

20-07-2017
Questa legge contro i parchi e le aree protette, fermatela: appello di Italia Nostra alla Commissione Ambiente del Senato

18-07-2017
CAMERA DEI DEPUTATI - COMMISSIONE PERIFERIE - Audizione esperti (Bovini e Settis)

15-07-2017
Ricordo di Giovanni Pieraccini, di Vittorio Emiliani

12-07-2017
Comunicato di API-MIBACT sui Responsbili d'Area nelle Soprintendenze Archeologia, Belle Arti, Paesaggio

11-07-2017
Rassegna Stampa di TERRITORIALMENTE sul patrimonio territoriale della Toscana

10-07-2017
Il tradimento della Regione Toscana nella politica sui fiumi

06-07-2017
Per aderire all'appello sul Parco delle Alpi Apuane

05-07-2017
Appello al Presidente Enrico Rossi per la nomina del Presidente Parco regionale delle Alpi Apuane

Archivio news