LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MESSINA-Interventi restauro Beni Culturali, Notarianni chiama in causa privati con sgravi fiscali
Marcella Ruggeri
http://www.messinaoggi.it/website/2017/10/03/interventi-restauro-beni-culturali-notarianni-chiama-in

Finanziare gli interventi di restauro e conservazione dei beni culturali attraverso lintervento dei privati che in cambio usufruiscono di sgravi fiscali, agevolazioni e altri benefici previsti dalla legge. E questo largomento al centro dellincontro avvenuto alla Camera di commercio tra il presidente Ivo Blandina, lassessore regionale ai Beni culturali Aurora Notarianni, il direttore generale del dipartimento BB CC Maria Elena Volpes, il responsabile del Polo museale di Messina Caterina Di Giacomo, associazioni di categoria, imprenditori, operatori turistici e vertici degli ordini professionali.

Il concetto di sponsor non ci piace dichiara lassessore Notarianni le recenti normative prevedono il coinvolgimento dei privati nel prezioso lavoro che svolgono i Beni culturali a vari livelli e secondo diverse modalità. Tutte hanno una contropartita di grande interesse per i privati. In questo momento, sono tanti i progetti che stiamo curando e che beneficerebbero molto di un apporto esterno: dal restauro dellorgano della chiesa di Giampilieri, danneggiata dallalluvione, al Museo di San Marco dAlunzio, passando per il giardino di Villa De Pasquale a Messina.

Ci sono diverse forme di mecenatismo spiega il direttore generale Volpes dallart bonus che prevede lo sgravio fino al 65% del finanziamento, alla donazione classica sgravata fino al 15%, passando per la possibilità per i privati, a condizioni molto precise, di allocare eventi di interesse in siti vincolati, anche qui in cambio del loro impegno in un progetto di recupero e salvaguardia. Non si tratta quindi di usare il privato come un bancomat e neppure di un semplice scambio di utilità. Si tratta, invece, di portare avanti insieme progetti condivisi e il privato ha sempre la possibilità di scegliere quale intervento supportare e per quale quota di finanziamento intervenire. Sul sito dei Beni culturali sono già disponibili una lunga lista di interventi sui quali si può attivare lart bonus e tutte le informazioni necessarie sulle modalità operative da seguire.

Il privato ha anche la possibilità di proporre un proprio progetto che, se non supera i 40 mila euro, può essere prospettato al soggetto scelto che sia il Museo, il parco archeologico, la biblioteca e quantaltro il quale lo fa proprio e lo presenta al Dipartimento per lapprovazione. Per importi superiori, invece, il progetto devessere incardinato direttamente dalle Soprintendenze, spiega il direttore del MuMe Caterina Di Giacomo, scendendo nelloperatività delle possibili collaborazioni tra Beni culturali e privati.

La Camera di commercio custodisce un patrimonio artistico, bibliografico, storico e architettonico di grandissimo pregio afferma il presidente Blandina che devessere aperto alla fruizione dei cittadini e ai turisti che visitano la nostra città. Il rapporto di stretta collaborazione con lAssessorato e con lamministrazione presente sul territorio è un obiettivo irrinunciabile per la salvaguardia, la valorizzazione e la messa a reddito di un patrimonio che merita la più attenta considerazione.

Tra i progetti che ci stanno particolarmente a cuore conclude lassessore Notarianni cè quello del Museo di Casa Pascoli, la cui realizzazione è finalmente in fase avanzata. Proprio in questi giorni il Comitato Casa Pascoli è stato inserito nella filiera delle Case Siciliane e si appoggerà al Museo di Casa Verga per tutte le iniziative pubbliche e di tutela. Un accordo che ufficializzeremo la prossima settimana a Catania e che rappresenta un passo in avanti molto rilevante per la valorizzazione delle tracce pascoliane a Messina. Però, perché il Museo possa davvero essere operativo e creare turismo, è necessario acquisire i fondi necessari per acquistare quella che fu labitazione del Museo. Anche qui lapporto del privato costituirebbe una spinta importante per tagliare il traguardo di questo ambizioso progetto.



news

24-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 24 febbraio 2018

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

Archivio news