LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il centro per il benessere diventerà un teatro "Crediamo nella cultura"
ANTONIO DI GIACOMO
05 ottobre 2017 LA REPUBBLICA




LAVORI in corso nella città della cultura. Un nuovo teatro si aggiunge nella geografia dei contenitori per lo spettacolo dal vivo. O meglio è del "raddoppio" di un palcoscenico già esistente che si parla, benché di fatto si tratti di una nuova e più capiente sala. È il teatro Forma che cambia e nei vicini spazi dell'ex Meta Health Club sta per nascere un altro e nuovo teatro, come anticipa l'imprenditore Dante Mazzitelli. Stiamo raddoppiando - annuncia - la capacità di spettacolo del teatro Forma, investendo sulla cultura perché crediamo che sia un elemento di sviluppo del territorio. In questo senso, reputiamo necessario investire nella cultura e nell'arte in ogni loro manifestazione possibile.

Fatto sta che l'ex centro benessere accoglierà non solo un nuovo teatro - capace di circa 330 posti, contro i 270 del "primo" Forma - ma pure inediti spazi per la formazione, a cominciare da due grandi sale: una per la danza e l'altra per il teatro. Il Meta viene rivoluzionato nei suoi spazi anticipa Mazzitelli, che spiega: Quando siamo riusciti a rientrare in possesso della struttura, prima affidata a una gestione esterna che si è rivelata devastante non abbiamo potuto che constatare danni per centinaia di migliaia di euro. È stata la molla che ci ha sollecitato nell'immaginare la riconversione della struttura.

Ad "aiutare" poi anche l'opportunità bando della Regione Puglia sulla "valorizzazione degli attrattori culturali del territorio attraverso l'innovazione delle sale cinematografiche e degli spazi teatrali e dello spettacolo dal vivo". Bando al quale la Fondazione Orfeo Mazzitelli (è l'acronimo di Forma) ha partecipato, risultando fra i soggetti ammessi anche se, ad oggi, la fase istruttoria non è terminata e non è dunque dato sapere di quale entità sarà il sostegno pubblico per il nuovo contenitore. Oltre un milione di euro, invece, i costi stimati per la riconversione dell'ex centro benessere secondo il progetto di Mazzitelli. A metà 2018, poi, l'ipotesi di apertura del nuovo contenitore. La cosa importante è che per noi questo è un ulteriore passo in avanti verso la strada che avevamo iniziato a percorrere per dare vita al progetto del teatro di Orfeo, nel cuore del parco di Lama Balice lì dove c'è una nostra ex cava nella quale sono state scoperte migliaia di dinosauri del Cretacico. L'altro giorno, insieme con il sindaco Antonio Decaro, ho avuto il piacere di potervi accompagnare il ministro per i Beni culturali, Dario Franceschini, al quale ho illustrato il nostro progetto di valorizzazione dell'area .

A Franceschini, allora, è stato così illustrata l'idea che Mazzitelli sta inseguendo: realizzare nell'ex cava un grande anfiteatro, insieme con una serie di spazi che si presterebbero a laboratori per realtà come la Fondazione Petruzzelli o l'Accademia di belle arti. Non solo. Al tempo stesso l'obiettivo sarebbe anche la protezione e la valorizzazione delle orme. È un progetto che valorizzerebbe l'intera area metropolitana insiste Mazzitelli: Allo stato attuale, il progetto è all'esame degli organi decisionali dell'ente parco di Lama Balice, del Comune di Bari e della Regione: è un sogno che inseguiamo danni e ci auguriamo di riuscire a dargli forma. Per il bene del territorio e il suo sviluppo.




news

24-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 24 febbraio 2018

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

Archivio news