LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - Terrazza sulle Procuratie, si tratta
10 ottobre 2017 LA NUOVA VENEZIA


di Enrico TantucciLa nuova terrazza panoramica sul tetto delle Procuratie Vecchie targata Assicurazioni Generali - contro cui ha già tuonato preventivamente il presidente della sezione veneziana di Italia Nostra Lidia Fersuoch con una polemica nota - per ora è ancora solo un'idea. Ma concreta e di cui si è già iniziato a discutere tra le parti.Nessun nuovo progetto è stato infatti ancora presentato dalla compagnia assicuratrice - che si è affidata a un'archistar come il britannico David Chipperfield - alla Soprintendenza veneziana in aggiunta a quello per i lavori di frazionamento del complesso monumentale attualmente in corso. Non c'è ancora alcun progetto - confermano dalle Generali - e tutto ciò che verrà proposto in seguito sarà realizzato solo in stretta collaborazione con la Soprintendenza. Tuttavia il dialogo è aperto e il tema è sul tavolo, contando sul fatto che esistono già sulla sommità delle Procuratie Vecchie alcune altane che fanno riferimento alle Generali. Si tratterebbe di fatto di unificarle in un'unica terrazza-altana rivolta però verso l'interno, considerando appunto che esistono già delle persistenze. Una situazione in parte diversa rispetto all'intervento radicale compiuto sul Fontego dei Tedeschi dal gruppo Benetton - citato come precedente e pure autorizzato da Soprintendenza e Beni Culturali, tra le polemiche - dove è stata rimossa e rialzata la copertura precedente per consentire la realizzazione della maxialtana panoramica con vista su Rialto e sul Canal Grande. Allo stato attuale però la discussione non è ancora entrata nel vivo anche perché il nuovo progetto definitivo di Chipperfield per le Procuratie Vecchie non c'è ancora ed è legato anche alle trattative che Generali hanno in corso per l'affitto a enti e istituzioni e società di parte degli spazi in corso di recupero nel complesso e dove verrà insediata anche la sede della nuova fondazione delle Generali legata al progetto internazionale The Human safety Net per il sostegno ai rifugiati-imprenditori e ai bambini fino a sei anni che vivono in famiglie svantaggiate.Ma c'è già un'attenzione benevola non solo del Comune e della Fondazione Musei Civici ma anche del Ministero dei Beni Culturali sul progetto delle Generali anche per il recupero circolare e il collegamento di tutto il sistema museale dell'area marciana. Non a caso il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini ha inviato un videomessaggio d'augurio alle presentazione del progetto pochi giorni fa e, non potendo essere presente di persona, ha inviato il suo fidato capo di gabinetto Giampaolo D'Andrea a rendersi personalmente conto della situazione e a incontrare l'amministratore delegato di Generali Philippe Donnet, la mente del nuovo intervento delle Generali sulle Procuratie.Puntiamo anche a creare un collegamento tra Procuratie Vecchie e Nuove e con Palazzo Reale, restaurato dal Comitato di salvaguardia francese, ha detto non a caso l'ad di Generali presentando pochi giorni fa il progetto sulle Procuratie Vecchie. Un'ipotesi concreta perché le Generali sono anche lo sponsor unico del progetto del recupero dei Giardinetti Reali che è in corso e si concluderà a fine 2018 e li metterà direttamente in contatto con l'area marciana e le Procuratie attraverso il ponte levatoio dei Giardinetti che verrà riaperto dopo molti anni.Sono infatti in fase di preparazione proposte progettuali per estendere i percorsi pubblici verso Sud attraverso gli esistenti cortili delle Procuratie Nuove, collegando Piazza San Marco con i Giardinetti reali restaurati e con il Bacino di San Marco, ha detto anche Chipperfield. Un progetto a cui lavorano polo museale del Veneto con i Musei Civici e che prevede di creare un nuovo accesso al circuito museale marciano - oltre a quello dell'Ala Napoleonica - dalla Piazzetta San Marco. E da qui nasceranno anche i nuovi possibili accordi con la Compagnia.



news

08-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 08 DICEMBRE 2017

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

Archivio news