LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA -Lazzaretto vecchio, museo e Biennale sono compatibili
di Alberto Vitucci
08 ottobre 2017 LA NUOVA VENEZIA

Museo della laguna e attività della Biennale possono convivere. E i cinque milioni stanziati dal ministero serviranno per rendere l'isola abitabile e raggiungibile. E per farne un centro della cultura e dei musei. La Biennale di Paolo Baratta non ci sta a fare la parte dell'invasore. Polemiche sulla gestione dei fondi e sul ruolo dell'Istituzione. E nelle ultime ore una dettagliata interrogazione al sindaco sull'uso degli spazi firmata dalla consigliera del Movimento Cinquestelle Elena Larocca. Non entriamo nel merito per correttezza istituzionale, sarà il sindaco a rispondere, si limita a dire il presidente Baratta. Ci tiene però a ricordare il lavoro finanziato e voluto dalla Biennale nell'ultima mostra del Cinema, con la pulizia di una parte dell'isola, la realizzazione del pontile galleggiante provvisorio. E le proiezioni che hanno ottenuto un grande successo. Un'attività che ha convinto il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini - che è venuto più volte nei mesi scorsi in laguna per la Biennale - a concedere il finanziamento.Un'occasione per rilanciare un'isola che da qualche anno non è più abbandonata. Recuperata nelle sue strutture con i restauri del Magistrato alle Acque, finanziati dalla Legge Speciale. Ripulita e sorvegliata dai volontari dell'Archeoclub, che gestiscono da trent'anni l'altro Lazzaretto, il Nuovo, e dal 2013 hanno stipulato una convenzione con il Polo museale. Adesso ci sono i soldi per partire. E dovrà essere il Magistrato alle Acque, insieme al Polo museale, alle Soprintendenze e alla stessa Biennale, a gestirli. Serviranno per realizzare gli allacciamenti dell'acqua e dell'energìa elettrica, per consolidare alcune murature e realizzare un pontile di accesso definitivo dalla parte ovest dell'isola. Un luogo che dista poche decine di metri dal Lido, dunque facilmente raggiungibile. Si dovrà anche scavare il canale di accesso, per realizzare un collegamento con i canali esistenti.Poi il grande progetto potrà decollare. La proposta è depositato al ministero e già approvata, firmata dall'ex soprintendente archeologico Luigi Fozzati, dalle associazioni e dai volontari guidati da Girolamo Fazzini. Si propone di ripercorrere la storia della laguna, di esporre i tanti ritrovamenti archeologici degli ultimi decenni. Insomma di attrezzare l'isola a percorso per leggere la storia della Repubblica. Lazzaretto che insieme al Lazzaretto Nuovo, vicino a Sant'Erasmo, faceva parte del sistema sanitario della Repubblica, per secoli all'avanguardia. I carichi e le merci provenienti dall'oriente negli anni della peste venivano messi in quarantena insieme agli equipaggi, per cercare di isolare il morbo. Scavi e reperti al Lazzaretto Nuovo dimostrano l'attività che si svolgeva nell'isola. Ben documentata anche dalle scritte ritrovate nel Tezon cinquecentesco, il più grande edificio della laguna dopo palazzo Ducale e le Corderie dell'Arsenale. I Lazzaretti come luogo per rivivere la storia. Progetto che potrebbe portare posti di lavoro per i giovani. Il museo e la Biennale non sono incompatibili, aveva detto il ministro in visita a Venezia. C'è spazio per tutti, il commento del direttore della Fondazione Andrea Del Mercato, la Biennale non vuole certo impadronirsi dell'isola ma offrire il suo contributo come ha fatto in questi anni



news

24-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 24 febbraio 2018

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

Archivio news