LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CALABRIA-Al MASSIMO con i beni culturali: la preservazione dei nostri beni artistici tra gli obiettivi dellINGV
Filomena Fotia
http://www.meteoweb.eu/2017/10/al-massimo-con-i-beni-culturali-la-preservazione-dei-nostri-beni-art

Le aree urbanizzate, afferma Maria Fabrizia Buongiorno, ricercatrice dellINGV, sono ambienti complessi, in continua evoluzione, che richiedono specifiche soluzioni tecnologiche multidisciplinari e altamente innovative, in grado di fornire, a costi sostenibili, informazioni costanti per una copertura territoriale di osservazione.

Studiare lo stato di conservazione e la conseguente risposta a possibili eventi sismici di strutture di elevato pregio storico-architettonico nella Regione Calabria, è quanto si prefigge il progetto PON0102710 MASSIMO, coordinato dallINGV e finanziato dal Ministero Italiano di Ricerca Istruzione e Università (MIUR), nellambito del Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività 2007-2013. Il progetto, sviluppato in collaborazione con lUniversità della Calabria (UNICAL) e tre entità private: ACSYS (Advanced Computer System), SISMLAB (Spin-off di UNICAL) ed ECOTEAM, parte dallanalisi del contesto geologico-ambientale del patrimonio da tutelare.

Grazie allintegrazione di diverse tecniche di misura, come il telerilevamento prossimale e satellitare ad alta risoluzione, analisi di sorgenti sismogenetiche e indagini geofisiche del territorio, spiega ancora Maria Fabrizia Buongiorno, sono state condotte attività di ricerca su edifici test (strutture architettoniche in cemento armato, in muratura e composite). I risultati hanno permesso di sviluppare così una metodologia dindagine scalabile, esportabile e modulare per la mitigazione del rischio sismico di beni storici soggetti a tutela.

Nellambito del progetto MASSIMO spiega Francesca Pezzella nella newsletter INGV è stato, inoltre, progettato e implementato un sistema di monitoraggio permanente per laggiornamento delle caratteristiche di risposta delle strutture alle sollecitazione dinamiche.

I risultati di questo monitoraggio possono supportare le linee guida su eventuali interventi da eseguire per il consolidamento e prevenzione dei beni monumentali, oltre a monitorare in tempo reale e da remoto lo stato di conservazione di un bene soggetto a tutela, grazie a un sistema di gestione delle informazioni con funzionalità 2D e 3D, prosegue la ricercatrice.

Tale metodologia per lanalisi e monitoraggio sistematico dei manufatti strutturali, può essere applicata per la valutazione dello stato di conservazione anche di singoli artefatti. È in questo contesto che si inserisce lo studio e lanalisi dei Bronzi di Riace a cura dellINGV (concessione N.3 del 13-10-2015 del Ministero Dei Beni E Delle Attività Culturali E Del Turismo Museo Archeologico Nazionale Di Reggio Calabria) con tecnologia laser a scansione terrestre (TLS).

Lattività svolta dallINGV sui Bronzi, congiuntamente agli sviluppi tecnologici sviluppati dal Centro Ricerche Casaccia dellENEA (lAgenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, lEnergia e lo Sviluppo Economico sostenibile) a tutela degli oggetti mobili e semi-movibili del patrimonio culturale come basi anti-sismiche per statue, è stata presentata in occasione del seminario Innovative and Non-Invasive Monitoring Systems for Cultural Heritage in Urban Areas, presso lAmbasciata Italiana in U.S.A a Washington D.C.

Lo scopo dello studio, conclude la ricercatrice, è stato quello di sperimentare i sistemi di ricostruzione spaziale, analisi e resa dei dati derivanti dalluso di un sensore a scansione laser per la ricostruzione 3D e il monitoraggio non distruttivo di un bene artistico, fornendo informazioni dettagliate sullo stato di conservazione dei Bronzi.

E proprio su questa linea, anche il Comune di Milano, insieme alle Soprintendenze e allIstituto Superiore di Conservazione e Restauro del Ministero dei Beni Culturali (MIBACT), hanno recentemente richiesto la progettazione di un basamento strutturato in modo da proteggere lultima opera di Michelangelo Buonarroti, la Pietà Rondanini. Una struttura in grado di proteggere lopera da possibili azioni sismiche e, soprattutto, dalle costanti vibrazioni generate dal pubblico in visita e dal passaggio dei treni metropolitani nelle vicinanze. Il basamento è dotato di un meccanismo composto da tavole antisismiche e isolamento vibrazionale. Una volta terminato il sisma, la struttura torna nella posizione iniziale, evitando così movimenti indesiderati e potenziali danneggiamenti.



news

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

17-11-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 17 NOVEMBRE 2017

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

Archivio news