LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TAORMINA-È ufficiale laccordo Comune-Regione per Palazzo Ciampoli
http://www.blogtaormina.it/2017/10/13/taormina-ufficiale-laccordo-comune-regione-palazzo-ciampoli/24

La Giunta approva la proposta di "cooperazione" dell'Assessorato alla Cultura per una gestione integrata del sito. L'ente locale si occuperà di custodia, personale e manutenzioni. Da definire adesso intesa sui proventi di ingresso al sito



Il Comune di Taormina e lAssessorato regionale ai Beni Culturali uniscono le forze per dare vita insieme alla gestione di Palazzo Ciampoli. La casa municipale ha deliberato, infatti, con apposito atto di Giunta il proprio parere favorevole allipotesi di uno schema di accordo con la Regione Siciliana e nello specifico con lAssessorato ai Beni Culturali per definire strategie comuni finalizzate alla valorizzazione e fruizione di Palazzo Ciampoli e del territorio. Approvazione dello schema di accordo di cooperazione per la fruizione e la valorizzazione di Palazzo Ciampoli, è loggetto della delibera e dunque dellaccordo che hanno deciso di sancire Palazzo dei Giurati e lassessorato regionale per la gestione del sito ristrutturato qualche anno dalla Regione.

Il sopralluogo. Lintesa fa seguito ad un incontro svoltosi nei giorni scorsi proprio a Palazzo Ciampoli, quando si è trovata in visita al sito per un apposito sopralluogo lassessore alla Cultura, Aurora Notarianni, che ha poi incontrato in municipio il sindaco Eligio Giardina. Lo schema di accordo che lassessore Notarianni sta predisponendo e che dovrebbe essere sottoscritto a breve regolamenterà il percorso gestionale tracciato. In base a tale schema il Comune si impegnerà ad assicurare la custodia e lapertura al pubblico con proprio personale, e sempre il Comune verrebbe incaricato di garantire la manutenzione e la fruizione del sito.

Fruizione e valorizzazione. Verranno poi stabiliti i termini riguardanti la ripartizione tra le parti dei proventi derivanti dalla vendita dei biglietti di accesso al palazzo. Il Comune di Taormina, nellintento di far convergere le proprie risorse ed energie per la promozione turistica e culturale del suo territorio e delle zone limitrofe, ha manifestato la propria intenzione e disponibilità per collaborare alla fruizione e valorizzazione del suddetto bene monumentale, attraverso la concessione in uso di Palazzo Ciampoli. Il Comune di Taormina ha chiesto, altresì, la stipula di un accordo per definire strategie comuni finalizzate alla valorizzazione e fruizione di Palazzo Ciampoli e del territorio. Lassessorato ai Beni culturali, tramite il relativo assessore ha manifestato quindi la disponibilità a sottoscrivere un accordo di cooperazione per la fruizione e la valorizzazione di Palazzo Ciampoli che dovrebbe essere ratificato a breve.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news