LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-Completato il restauro dell'Hermes dei Musei Vaticani
Tina Lepri
www.ilgiornaledellarte.com, 12/10/2017

Si è concluso il restauro dell'Hermes del Belvedere, statua di età adrianea (117-138 d.C.) rinvenuta nel 1540 a Roma nei giardini del mausoleo di Adriano e acquistata da Paolo III. La scultura, esposta nel Cortile Ottagono dei Musei Vaticani accanto all’Apollo del Belvedere e al Laocoonte, ha riacquistato stabilità e una rinnovata bellezza dopo l’ultimo restauro del 1995 (il primo documentato è del 1560, per mano di Guglielmo della Porta). L’ossidazione delle staffe in ferro usate nel XVI secolo per sostenere la statua di Hermes, raffigurato come psicopompo, ossia accompagnatore dei defunti nel cammino verso l'Oltretomba, aveva provocato seri danni e compromesso la stabilità della scultura.
Il nuovo intervento, iniziato nel 2014, è stato più volte interrotto per le difficoltà incontrate e per problemi logistici; si è svolto in loco, nel Cortile Ottagono, aperto al pubblico, dove si è dovuto costruire un vero cantiere di lavori. Chi ha materialmente salvato l’opera è stato il restauratore di tanti capolavori vaticani Massimo Bernacchi. Durante l’ultimo restauro del 1995 i perni di ferro erano stati sostituiti con altri in acciaio inossidabile, fissati con una resina epossidica che forse non ha retto. Una volta messa in sicurezza la scultura, i perni sono stati di nuovo sostituiti e ancorati con collanti reversibili. Che non si sia trattato di un intervento semplice si vede, a intervento concluso, dalle foto che documentano i lavori e mostrano i gravi danni alla coscia e alla caviglia di Hermes.
Il complesso restauro è stato realizzato in collaborazione fra esperti delle varie discipline: il Laboratorio di Diagnostica guidato da Ulderico Santamaria, di restauro dei marmi diretto da Guy Devreux, il reparto di Antichità greche e romane guidato da Giandomenico Spinola.
Il delicato intervento è costato quarantamila euro, finanziati, come nel 1995, dai Patrons of the Arts in the Vatican Museum, un'associazione americana costituita nel 1982. Con il loro contributo è stato possibile realizzare vari restauri della collezione vaticana, dalla Scala Santa all’allestimento della sala Matisse, alla Galleria dei Candelabri.



news

22-06-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 22 giugno 2018

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

Archivio news