LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bracciano addio E dal lago affiora la città sommersa
LUCA MONACO
12 Ottobre 2017 LA REPUBBLICA




IL vaporetto, in secca da tre mesi, poggia con la fiancata destra contro un pilone del molo di Bracciano. L'hanno assicurato con delle funi per evitare di vederlo inghiottire dalla melma. Da maggio a settembre trasportavamo 200 persone al giorno, sette giorni a settimana , ricorda sconsolato Renato Cozzella, il presidente del Consorzio di navigazione del lago, l'ente controllato al 70% dalla Città metropolitana e per il restante 30% dai tre comuni del circondario: Trevignano, Anguillara e appunto Bracciano. Quest'estate - aggiunge Cozzella - abbiamo perso 90mila euro. Il gigante di lamiera, che un tempo sfidava le onde gonfiate dalla tramontana, sembra assistere quasi con indolenza al declino inesorabile del suo ambiente naturale. Sotto la prua c'è la sabbia. Dietro la poppa, ancora metri di sassi. Il lago continua a calare: il livello dell'acqua è sceso di 1.89 metri. E adesso, dopo il flop della stagione estiva, è iniziata la conta dei danni.

Il paesaggio brullo ha respinto i turisti, meno 60% di presenze nella stagione estiva evidenzia Giovanni Smarchi, il presidente la Pro loco di Anguillara. In compenso il calo delle acque ha richiamato i predoni del lago. Tombaroli amatoriali che depredano i siti archeologici un tempo sommersi e oggi e incustoditi. Il più pregiato è la villa del I secolo a. C. nella frazione Vicarello, a pochi chilometri da Trevignano. Il ritirarsi dell'acqua ha restituito alla vista di tutti una dimora di due piani che si affacciava sull'antica via in basolato. Gli archeologi dell'università di Siena hanno ricostruito che fu sommersa intorno al 63 d.C. Oggi ci sono arrivate decine di segnalazioni di furto - ammette la sindaca M5s di Anguillara, Sabrina Anselmo - la gente arriva con le buste di plastica e porta via quello che vuole. È in allarme anche il ministero dei Beni culturali. Noi sindaci ci stiamo battendo per la difesa del territorio, ma Raggi non l'abbiamo mai incontrata.

Si attende da settimane l'esito dell'indagine condotta tra luglio e agosto dall'Istituto superiore per la ricerca ambientale (Ispra) - fa notare il deputato dem Emiliano Minnucci - vanno fermate immediatamente le captazioni di Acea e installato un contatore pubblico in prossimità delle idrovore Acea ad Anguillara Sabazia. Perché il territorio sta scontando oggi le conseguenze degli eccessi del passato. Alessandro Mecali, un geologo 40enne concentrato da 15 anni sullo studio dell'ecosistema lacustre ha ricostruito l'andamento delle captazioni negli ultimi 19 anni. Nel 1998 l'Acea prelevò 1.4 milioni di metri cubi d'acqua - esclama - nel 2016 ben 35 milioni, l'anno scorso 32milioni. Vi rendete conto che incremento? Ecco come si è arrivati alla crisi idrica di oggi. Ne conseguono i problemi di strutturali alla passeggiata lungo lago a Trevignano. Viale Garibaldi poggia solo esternamente sui piloni - spiega il vicesindaco, Luca Galloni - sotto è vuoto era la pressione dell'acqua a garantirne la stabilità. Adesso i sampietrini sprofondano in continuazione. A picco come l'industria della pesca e il morale di Temistocle Catarci, che di questo vive da 54 anni. Faccio il pescatore, come mio padre e mio nonno - sospira - ma adesso è difficile: il luccio, il persico sole e i pesci che si alimentano sotto riva, non si prendono più.




news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news