LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LA SOVRINTENDENZA - L'abbazia ritrovata
15 ottobre 2017 LA REPUBBLICA





Riapre anche oggi, in concomitanza con I Rolli Days, il complesso monumentale dell'abbazia di San Giuliano, riaperto al pubblico dal personale della Soprintendenza e del Segretariato Regionale, in collaborazione con il Municipio VIII Medio Levante NICOLA BARTI

IRolli, scattati ieri con una incredibile risposta di visitatori, riaprono anche il complesso monumentale dell'abbazia di San Giuliano. L'iniziativa viene riproposta appunto in concomitanza dei Rolli Days e quindi ancora per oggi sarà possibile visitare San Giuliano, riaperto al pubblico dal personale della Soprintendenza e del Segretariato Regionale, in collaborazione con il Municipio VIII Medio Levante dalle 10 alle ore 18 (primo accesso 30 minuti dopo l'apertura, ultimo accesso 30 minuti prima della chiusura). Le visite partiranno ogni mezz'ora, con priorità di accesso per le prenotazioni pervenute all'indirizzo email: sabap- lig.comunicazione@beniculturali.it.

Il complesso monumentale dell'abbazia di San Giuliano, fondato nel 1240 come chiesa francescana dai Minori Conventuali, ai quali subentrarono i Monaci Benedettini all'inizio del XIV secolo, ha subito nel corso dei secoli importanti opere di ampliamento e di trasformazione. Chiuso in seguito alle soppressioni napoleoniche, il convento è stato ripristinato dal 1870, con la rinascita spirituale della comunità benedettina. Vincolato dal 1934, è rimasto però in disuso per decenni. Nell'84 l'abbazia diventa proprietà dello Stato e dal 98 gli Uffici liguri del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo lavorano al restauro. La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Genova e le province di Imperia, La Spezia e Savona è divenuta recentemente consegnataria pro tempore dell'abbazia.

Il progetto futuro di valorizzazione del complesso prevede che qui sia ospitato del Museo Nazionale dei Cantautori. Per le giornate europee del patrimonio del 23-24 settembre scorsi, l'abbazia è stata aperta e ha avuto quasi 500 visitatori guidati dai funzionari architetti della Soprintendenza e del Segretario Regionale.

E sempre a cura della Soprintendenza, in collaborazione con il Museo di Palazzo Reale e con il Fai, sta per scattare un ciclo di seminari intitolati "Il progetto di restauro: cultura e metodo". I seminari saranno dedicati a casi esemplari di interventi di conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico e toccheranno tutti i temi di competenza della Soprintendenza, presentando restauri di architetture, di opere d'arte, di scavi archeologici.

Gli incontri saranno ospitati a Palazzo Reale nelle giornate di martedì, dalle 15.30 alle ore 19. Il primo, martedì prossimo, sarà dedicato ai restauri della facciata dell'abbazia di San Fruttuoso di Camogli.




news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news