LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LA SOVRINTENDENZA - L'abbazia ritrovata
15 ottobre 2017 LA REPUBBLICA





Riapre anche oggi, in concomitanza con I Rolli Days, il complesso monumentale dell'abbazia di San Giuliano, riaperto al pubblico dal personale della Soprintendenza e del Segretariato Regionale, in collaborazione con il Municipio VIII Medio Levante NICOLA BARTI

IRolli, scattati ieri con una incredibile risposta di visitatori, riaprono anche il complesso monumentale dell'abbazia di San Giuliano. L'iniziativa viene riproposta appunto in concomitanza dei Rolli Days e quindi ancora per oggi sarà possibile visitare San Giuliano, riaperto al pubblico dal personale della Soprintendenza e del Segretariato Regionale, in collaborazione con il Municipio VIII Medio Levante dalle 10 alle ore 18 (primo accesso 30 minuti dopo l'apertura, ultimo accesso 30 minuti prima della chiusura). Le visite partiranno ogni mezz'ora, con priorità di accesso per le prenotazioni pervenute all'indirizzo email: sabap- lig.comunicazione@beniculturali.it.

Il complesso monumentale dell'abbazia di San Giuliano, fondato nel 1240 come chiesa francescana dai Minori Conventuali, ai quali subentrarono i Monaci Benedettini all'inizio del XIV secolo, ha subito nel corso dei secoli importanti opere di ampliamento e di trasformazione. Chiuso in seguito alle soppressioni napoleoniche, il convento è stato ripristinato dal 1870, con la rinascita spirituale della comunità benedettina. Vincolato dal 1934, è rimasto però in disuso per decenni. Nell'84 l'abbazia diventa proprietà dello Stato e dal 98 gli Uffici liguri del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo lavorano al restauro. La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Genova e le province di Imperia, La Spezia e Savona è divenuta recentemente consegnataria pro tempore dell'abbazia.

Il progetto futuro di valorizzazione del complesso prevede che qui sia ospitato del Museo Nazionale dei Cantautori. Per le giornate europee del patrimonio del 23-24 settembre scorsi, l'abbazia è stata aperta e ha avuto quasi 500 visitatori guidati dai funzionari architetti della Soprintendenza e del Segretario Regionale.

E sempre a cura della Soprintendenza, in collaborazione con il Museo di Palazzo Reale e con il Fai, sta per scattare un ciclo di seminari intitolati "Il progetto di restauro: cultura e metodo". I seminari saranno dedicati a casi esemplari di interventi di conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico e toccheranno tutti i temi di competenza della Soprintendenza, presentando restauri di architetture, di opere d'arte, di scavi archeologici.

Gli incontri saranno ospitati a Palazzo Reale nelle giornate di martedì, dalle 15.30 alle ore 19. Il primo, martedì prossimo, sarà dedicato ai restauri della facciata dell'abbazia di San Fruttuoso di Camogli.




news

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

20-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 febbraio 2018

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

Archivio news