LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE-Tonfo in basilica. 
Il crollo uccide un turista
Maria Vittoria Giannotti
La Stampa, 20/10/2017

Santa Croce: colpito tra le grida della moglie. Indagine per omicidio colposo


Stava ammirando la chiesa di Santa Croce, quando è stato colpito alla testa da una pesante pietra caduta dal soffitto della basilica fiorentina. Così, ieri pomeriggio, sotto gli occhi impotenti della moglie, ha perso la vita un turista spagnolo di 53 anni, in vacanza per qualche giorno nel capoluogo toscano. La vittima si chiamava Daniel Testor Schnell ed era originario di Barcellona, dove lavorava come manager di una multinazionale che si occupa di finanza. Lincidente, il primo del genere nella storia secolare della chiesa fiorentina eretta nel 1296 dallordine dei francescani, è avvenuto intorno alle 14.30. A quellora la basilica che racchiude i capolavori di Giotto e le tombe di tanti personaggi illustri della storia italiana, era affollata di turisti. Allimprovviso, il silenzio surreale delle navate è stato interrotto dalle grida disperate della donna, che ha subito compreso la gravità dellaccaduto. I soccorsi sono stati immediati, ma per la vittima non cera più niente da fare: il decesso, ha spiegato il medico legale, è stato immediato. La pietra lo ha colpito in un punto vitale, sulla nuca, e la violenza dellimpatto non gli ha lasciato scampo.
A staccarsi, hanno ricostruito gli esperti della Soprintendenza, è stato un peduccio, una sorta di mensola posizionata sulla parete di destra del transetto, la cui funzione è quella di creare una base di appoggio più larga per larchitrave. Si tratta di una pietra di dimensioni consistenti e piuttosto pesante. A imprimergli una forza micidiale è stata laltezza da cui è precipitata: più di venti metri.
I turisti, ovviamente sotto choc, sono stati invitati a uscire e la chiesa è stata chiusa per consentire alla polizia scientifica e alla squadra mobile di effettuare i primi rilievi. Sul posto anche il magistrato di turno, Benedetta Foti, che ha raccolto la testimonianza della moglie della vittima. La donna, anche se sconvolta, ha trovato la forza di vincere il tremito e le lacrime per dare il suo contributo alla ricostruzione dellaccaduto. La Procura fiorentina ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti: si tratta di appurare se lincidente poteva essere evitato e se nella chiesa erano stati effettuati gli interventi di manutenzione previsti dalla complessa normativa che regola monumenti. La parte in cui è avvenuto il crollo è stata posta sotto sequestro.
Siamo distrutti ed esprimiamo il nostro cordoglio alla famiglia della vittima. Siamo a completa disposizione delle autorità, per capire cosa è successo - ha detto la presidente dellOpera di Santa Croce Irene Sanesi per la basilica cè un piano pluriennale di manutenzione, restauro e prevenzione, fatto anche in collaborazione con la Protezione civile. Proprio per questo, per tutto il lavoro che è stato fatto in modo costante negli anni siamo davvero attoniti e sbalorditi da quello che è accaduto e ci chiediamo come sia potuto succedere. La stessa presidente ha precisato che quella parte della chiesa era stata recentemente oggetto di manutenzione. Per entrare nella chiesa, ai visitatori e ai turisti non residenti a Firenze, viene richiesto un biglietto, perché, come spiega il sito dellOpera di Santa Croce, grazie a questa entrata è possibile fronteggiare le spese di mantenimento del complesso monumentale e del sito storico. In passato restauri erano finanziati dai frati francescani, dalla comunità, dalle famiglie fiorentine benestanti e dai privati cittadini. Oggi le donazioni sono di primaria importanza ma non sono più sufficienti a coprire tutte le spese.




news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news