LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Addio museo a Quisisana, il Comune non ci dà i locali
ANTONIO FERRARA
17 ottobre 2017 LA REPUBBLICA


CASTELLAMMARE DI STABIA. LA DENUNCIA DI MASSIMO OSANNA, DIRETTORE DEL PARCO ARCHEOLOGICO DI POMPEI


LA CONVENZIONE doveva essere firmata da un anno: il Palazzo Reale di Quisisana doveva essere affidato al Parco archeologico di Pompei per aprire (finalmente) il Museo dell'antica Stabiae e una scuola di formazione in beni culturali. Ma fino a ora nessuna risposta è venuta dal Comune di Castellammare di Stabia, proprietario della reggia. Tanto che il Parco archeologico di Pompei dice addio al museo a Quisisana, allontanando la possibilità di aprire a Castellammare di Stabia anche la scuola.

Stabiae e il suo territorio meritano un museo e una scuola di specializzazione di alto livello dichiara il direttore generale del Parco archeologico di Pompei, Massimo Osanna - e la direzione del Parco archeologico, con il pieno sostegno del ministero dei beni e delle attività culturali, si è mossa da tempo in questa direzione per definire un accordo con il Comune di Castellammare di Stabia, individuando nella Reggia del Quisisana una location di prestigio per i tanti reperti stabiani, oltre che logisticamente opportuna. Devo, tuttavia, constatare con delusione che a oggi aggiunge Osanna - nonostante i nostri continui solleciti, non si è ancora giunti alla firma della convenzione da tempo programmata .

Di qui lo stop al progetto - inseguito da anni - di trasformare l'ex residenza borbonica in museo per esporre gli straordinari affreschi romani provenienti dalle ville di Stabiae e la collezione dell'Antiquarium stabiano, chiuso dal 1997. Un progetto per il quale Osanna ha previsto un impegno di due milioni di euro, ma che per il terzo anno consecutivo rischia di saltare. Ma non è solo il progetto di valorizzazione dei reperti dell'antica Stabiae che va in fumo, ma anche la scelta - condivisa dal ministro Dario Franceschini - di portare nelle stanze del Quisisana studenti da tutto il mondo per formarsi in beni culturali e turismo.

E se la Reggia di Quisisana resterà vuota, rischia di impantanarsi definitivamente anche il rilancio del sito archeologico di Stabiae, con le due ville di Arianna e di San Marco aperte al pubblico, e una gran parte di città antica ancora da scavare.

Anche qui Osanna usa parole dure contro il Comune stabiese: Per la collina di Varano non ci sono stati, nonostante i nostri appelli, segnali di seri di interventi a favore della lotta all'abusivismo e del recupero del territorio su cui insistono le aree archeologiche. La nostra volontà - denuncia Osanna - nel voler restituire dignità al ricco patrimonio archeologico di Stabiae, per quanto forte, incontra dei limiti che vanno oltre la nostra gestione. E purtroppo senza una sinergia consapevole tra le forze del territorio, che in altre situazioni hanno risposto in maniera proficua, non si può raggiungere alcun obiettivo concreto di rilancio.





news

22-06-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 22 giugno 2018

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

Archivio news