LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - Rampe in acciaio e fibrocemento alle Zattere
17 ottobre 2017 LA NUIVA VENEZIA



Arrivano quattro nuove rampe provvisorie per il passaggio agevolato dei ponti alle Zattere. La Giunta comunale, su proposta dell'assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto, ha approvato ieri la delibera per la realizzazione delle nuove rampe rispettivamente su Ponte Lungo, Ponte de la Calcina, Ponte Incurabili e Ponte Ca' Balà in Fondamenta delle Zattere.Si tratta di rampe temporanee che andranno a sostituire quelle attuali, realizzate con la tecnica del tubo-giunto, al fine di garantire un ampio livello di accessibilità del percorso pedonale.Complessivamente - commenta Zaccariotto - l'intervento di eliminazione delle barriere architettoniche sui quattro ponti avrà un costo di 500 mila euro, e mira ad assicurare la fruizione e l'agibilità di questi storici ponti da parte di un'utenza il più ampia possibile, salvaguardando, al contempo, il contesto nel quale verranno realizzate.Il progetto, che ha avuto il giudizio favorevole della Soprintendenza, è già stato testato lo scorso giugno con la realizzazione di un prototipo in scala 1:1 per verificarne sia gli aspetti dimensionali (pendenza, larghezza della rampa, dimensioni degli elementi strutturali, spessori dei corrimano, ecc.) sia la scelta dei materiali per la struttura, il piano di calpestio e il parapetto. Proprio nell'ottica di coprire il meno possibile l'architettura dei ponti, - continua l'assessore Zaccariotto - si è deciso di posizionare le rampe vicino alle balaustre lasciando uno spazio minimo di circa 50 centimetri necessario per le operazioni di pulizia e di montaggio e smontaggio delle stesse. Si prevede che la realizzazione delle rampe avvenga tramite strutture in tubolare d'acciaio e piani di calpestio realizzato con lastre di fibrocemento ad alta resistenza meccanica. Per quanto riguarda le dimensioni queste varieranno da ponte a ponte con larghezza che andranno da un minimo di 110 a un massimo di 200 centimetri e pendenze tra il 7,8 per cento e il 9,8 per cento.




news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news