LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

OSTIA ANTICA- La via di tabernae e terme: rinasce il Decumano dopo 4 anni di lavori
Maria Rosaria Spadaccino
Corriere della Sera-Roma, 03/11/2017

I restauri durati quattro anni. Partono lavori per una via fluviale che sarà inaugurata nel 2019. Franceschini: Aziende italiane leghino il loro nome ad Ostia Antica


Sembra quasi di sentire il suono del viavai di commercianti e artigiani tra tabernae e magazzini, camminando sul Decumano di Ostia Antica. Il traffico prodotto dalla vita riappare sullo stradone liberato dalla vegetazione, dove si muovevano carri e merci che (nel II secolo d.C). transitavano per raggiungere Roma. Da ieri questa parte di città antica è restituita a chi volesse conoscerla: sono stati aperti al pubblico 187 nuovi ambienti posti a sinistra del Decumano, che poi è la strada che attraversava la città dalla via Ostiense.

I Fondi del Ministero
I fondi stanziati dal ministero ammontano a circa 1,8 milioni di euro per la riapertura di 13 mila metri quadrati di edifici restaurati, strutture salvate dalla copertura boschiva con quattro anni di lavoro. Questo imponente restauro - spiega la direttrice del parco archeologico, Mariarosaria Barbera - ha consolidato e pulito gli edifici alla sinistra del Decumano per 670 metri lineari, su un percorso ricco di monumenti, magazzini e locali commerciali. Tra portici, tabernae e domus si aprono il cosiddetto monumento repubblicano, il tempio Collegiale e la sede degli Augustali. Più in là il caseggiato del Sole, esempio di edilizia residenziale e commerciale, e il mitreo dei serpenti, con gli affreschi protetti da una nuova copertura. Infine conclude Barbera: Sono stati consolidati e restaurati 31 ambienti nei quali si articolavano le Terme dellInvidioso, che conservano ampi mosaici con figure marine.

Un restauro imponente
Un restauro imponente per la città antica più grande del Mediterraneo, pensiamo ad un progetto da presentare allUnione Europea simile a quello per Pompei, commenta il ministro Dario Franceschini, presente allinaugurazione. Sono molto soddisfatto per il lavoro faticosamente, e silenziosamente portato avanti per quattro anni, e che rappresenta - dice Franceschini - la dimostrazione di quanto fatto e quanto ancora si può fare. E poi sottolinea che Ostia Antica può dare un grande contributo al turismo internazionale (anche per la sua vicinanza con Roma), ma si sta lavorando perché la gestione di siti come questo non sia solo considerato per numero di visitatori ma anche per il lavoro di tutela del patrimonio e per la didattica.

Il collegamento con il Tevere
Lo stesso ministro poi precisa per questo quanto sia importante migliorare il collegamento con Roma e con il Tevere. E su questo tema Barbera annuncia una novità. Abbiamo intenzione di portare i turisti da Roma via fiume recuperando il rapporto tra questa città ed il Tevere- annuncia Barbera - abbiamo vinto un band0 regionale per questo collegamento. La partenza sarà da ponte Marconi. Ora il municipio deve completare le attività sulla banchina e la strada, mentre noi ci stiamo occupando dellaccesso interno. Questi lavori dovrebbero chiudersi a metà del 2019. Ma per mantenere una città antica come Ostia servono continue risorse, così Franceschini ricorda lArt Bonus: Penso che, come è avvenuto per il Colosseo o lArena di Verona, se una grande azienda italiana decidesse di legare il suo nome a Ostia antica farebbe del bene a se stessa e al Paese.



news

18-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 18 febbraio 2018

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

Archivio news