LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Nalbero, maximulta per occupazione suolo
4 NOVEMBRE 2017, LA REPUBBLICA


SEICENTOMILA EURO DI SANZIONI PER L'INSTALLAZIONE
ULTIMA chiamata per il Presepe di ghiaccio. Il Comune ha inoltrato ieri richiesta alla società che aveva proposto questo allestimento per il Natale alla Rotonda Diaz. Si tratta della seconda proposta uscita dal relativo bando del Comune. La prima, quella vincitrice, era l'ormai famoso corno. Ma, contravvenendo alla sua cabala, il corno è finito sul binario morto, bloccato prima dalla soprintendenza, poi dagli stessi organizzatori che non hanno ritenuto conveniente lo spostamento al Porto. Il rischio era ed è ancora quello di non avere alcuna installazione per Natale. Gli uffici di Palazzo San Giacomo hanno perciò chiesto ai proponenti, la Associazione scultori di ghiaccio, di confermare o meno la loro disponibilità all'allestimento. Ci si attende una risposta entro una settimana.
Intanto sul Natale scoppia una nuova polemica fra Comune e Confcommercio. Il direttore generale di quest'ultima, Pasquale Russo, denuncia il silenzio assordante da parte del Comune su un tema che riguarda migliaia di commercianti, turisti e cittadini che affolleranno le vie dello shopping durante le prossime festività . Il rischio è il Natale al buio, senza le classiche luminarie nelle strade. Russo afferma che non si è riusciti ad ottenere l'ok a un progetto di collaborazione che avrebbe consentito, attraverso anche un bando, di illuminare non solo le vie più centrali della città ma anche tutti i borghi e le arterie secondarie che rappresentano un grande giacimento per il commercio. L'accusa va esplicitamente all'assessore Ciro Borriello, che aveva accolto nelle scorse settimane le nostre istanze, poi è calato un silenzio assordante. Si fa concreto quello che noi paventavamo: Napoli resterà al buio e i centri commerciali dovranno fare da soli. Borriello non se la tiene: Resto basito. Non più tardi della settimana scorsa abbiamo avuto un incontro molto proficuo: i miei uffici stanno perfezionando il bando, è quasi pronto.
Non sarà comunque un Natale felice per Italstage, la società che aveva proposto il corno. Fallita l'impresa per quest'anno, la società si ritrova al centro di una denuncia del consigliere Domenico Palmieri, presidente della commissione Trasparenza. La vicenda era già stata segnalata tempo fa da Manfredo Nappi, assessore alla I Municipalità: il loro "N'Albero" dell'anno scorso era stato sanzionato da un paio di verbali per occupazione eccessiva di suolo pubblico. Si trattava di circa 1000 metri di eccedenza rispetto alla concessione. Ora Palmieri ha scoperto che i verbali sono quattro, e l'importo totale delle sanzione sfiora i 580 mila euro. Una contraddizione, nota Palmieri, per una società che aveva comunque avuto la concessione a canone ridotto e che, poichè la notifica della sanzione non è ancora stata inoltrata, potrebbe ancora vedere la società in corsa per altre iniziative in città.
(roberto fuccillo)



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news