LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Veranda-scempio sull'hotel arriva in via del Pellegrino la squadra anti abusivismo
LORENZO D\'ALBERGO
11 novembre 2017 LA REPUBBLICA




IN pieno centro storico, irriverente sul cucuzzolo di via del Pellegrino, il nuovo piano coperto in vetro e alluminio spuntato in cima all'hotel Rinascimento non è sfuggito alla Soprintendenza speciale di Roma. Come avrebbe potuto, d'altronde, nel bel mezzo del rione Parione? Ieri mattina, scortato dai suoi tecnici, il soprintendente Francesco Prosperetti ha visitato l'albergo e ha potuto toccare con mano la superfetazione (già immortalata da Repubblica) che di fatto ha regalato al quattro stelle un piano in più.

Un'aggiunta su cui ora dovrà esprimersi il Campidoglio. Al termine del sopralluogo, infatti, è partita una segnalazione diretta agli uffici comunali. L'immobile di via del Pellegrino spiegano dalla Soprintendenza non è vincolato. Tuttavia si trova in area Unesco. L'unico progetto arrivato sulla scrivania di Prosperetti peraltro presenta alcune visibili discrepanze con quello effettivamente allestito sul tetto del civico 122. Ci è stata presentata una richiesta con una documentazione difforme rispetto all'intervento poi realizzato. Prevedeva delle finestre arretrate, a soffietto. In ogni caso la Soprintendenza sottolinea che il progetto non è stato comunque autorizzato e ha inviato una nota al Comune in merito. Una comunicazione che adesso dovrebbe consentire ai vigili urbani di entrare in azione per un secondo sopralluogo tra piazza Navona e il lungotevere.

Sul caso, come sempre a tutela del centro storico, si è immediatamente mossa anche la consigliera municipale Nathalie Naim: Ho scritto agli uffici tenici del primo municipio e alla polizia locale del gruppo Centro per chiedere una verifica nel più breve tempo possibile. Molti alberghi stanno realizzando queste sopraelevazioni e ora aspetto una risposta . Nella città delle regole sospese, però, gli uffici delle ex circoscrizioni lavorano sotto organico. Così, complici le semplificazioni introdotte anno dopo anno e l'abnorme mole di pratiche edilizie presentate a cadenza quotidiana, le verifiche sono ridotte all'osso. E, quando ci sono, i controlli rischiano di diventare leggeri. Frettolosi, sbrigativi, a campione. Questa situazione conclude la pasionaria Naim ha dato il via libera ad abusi di ogni genere.

A colpi a effetto come quello di via del Pellegrino. Una strada con una storia da proteggere. Qui, come suggerisce il nome, passavano i pellegrini in arrivo dalla Ripa Romea. I fedeli che arrivavano in nave dalla Liguria e dalla Provenza per sfuggire alle aggressioni dei banditi o alle guerre che minavano il percorso della via Francigena per poi risalire il fiume su imbarcazioni più leggere fino alla riva del San Michele. Un tran tran che non contemplava fermate in hotel. E verande a sorpresa.



news

22-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news