LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

IL TURISMO PUÒ SALVARE ERCOLANO
CIRO BUONAJUTO*
09 novembre 2017 LA REPUBBLICA




CARO direttore, elaborando ed incrociando i dati sui flussi turistici nei nostri territori, mi sono convinto ancora di più che la cultura è l'unico mezzo che può consentire alle nostre città, ai nostri quartieri, alle nostre periferie di uscire dal disagio. Analizzando i numeri, infatti, abbiamo scoperto che a Ercolano - solo considerando i dati fino al mese di ottobre si è già superato di gran lunga il numero di turisti che avevano visitato la città nell'intero 2016. Gli ingressi al Parco archeologico sono aumentati in media del 12% e quest'anno supereranno, o comunque sfioreranno, il traguardo di mezzo milione di visitatori, mentre il Gran Cono del Vesuvio supererà i 600mila ingressi nell'anno solare nonostante il disastro che questa estate ha duramente colpito il parco nazionale. Fin qui, bene bravi bis, ma per la città cosa cambia? Continuando ad analizzare i dati, scopriamo che a Ercolano i posti letto tra hotel e b&b oggi sono più che raddoppiati rispetto al 2016, agli uffici comunali continuano ad arrivare richieste di licenza a nuove imprese turistico-ricettive ed è lecito presumere che siano cresciuti anche gli addetti, e di conseguenza i posti di lavoro, connessi a queste attività. Un risultato piccolo, ancor di più nel Sud che avverte duramente il dolore della piaga di una disoccupazione giovanile che tocca il 70%, ma che offre un segnale di speranza grazie al suo patrimonio culturale che per troppo tempo è stato considerato più un peso che una risorsa. Voltandomi indietro, rivedo la sfida di Ercolano capitale italiana della cultura. Nel 2015 decidere di puntare a quel titolo fu il mio primo atto da sindaco. Per molti era (ed è) una follia confrontare Ercolano con città-gioiello di arte, organizzazione e servizi, ma era una straordinaria occasione per coinvolgere la nostra popolazione intorno al tema della cultura e, soprattutto, renderla consapevole del nostro inestimabile patrimonio. Da quel momento (2015) gli ingressi negli Scavi archeologici sono cresciuti del 30% e si è triplicato il numero delle attività ricettive presenti in città. Forse questi risultati sono solo il frutto del caso o di una congiuntura positiva, ma io e la mia amministrazione ne siamo orgogliosi.

Di sicuro, però, ora abbiamo il dovere di gestire questa crescita e riuscire a spiegare (a chi ancora non lo crede) che la cultura e il turismo sono una risorsa in grado di creare sotto casa il posto di lavoro che tanti cercano lontano. Quest'anno, grazie a un tirocinio organizzato dal Comune con l'Università Orientale, un gruppo di giovani laureati in Lingue ha fatto da guida ai visitatori che sono giunti nella nostra città. Per la prima volta, abbiamo realmente conosciuto i nostri turisti, abbiamo scoperto da dove provengono, dove pernottano, cosa visitano ed abbiamo raccolto le loro considerazioni su Ercolano e i suoi servizi. Migliaia di questionari dai quali stiamo estraendo dati che disegnano l'immagine di un territorio straordinario ma che non ha ancora la piena consapevolezza di esserlo. Già, perché alle critiche verso un sistema di infrastrutture ritenuto insufficiente (soprattutto dai turisti provenienti dal Nord Europa), per esempio, si aggiunge un'offerta commerciale non sempre soddisfacente per le esigenze dei visitatori. Terminata l'elaborazione di questi dati, insieme con le istituzioni e gli operatori del settore, faremo un punto della situazione perché il nostro obiettivo è rendere la città più attraente per residenti e visitatori. Non per guardarci allo specchio e vedere quanto siamo belli, ma perché l'attenzione, l'amore e la cura per il nostro territorio sono l'unica possibilità di crescita che abbiamo. E una città come la nostra, dopo aver pagato per decenni lo scotto di una camorra che ha bloccato ogni progetto di sviluppo, la merita.

*L'autore è sindaco di Ercolano



news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news