LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

"La scuola adotta un monumento" torna a Napoli e premia tre istituti
STELLA CERVASIO
08 novembre 2017 LA REPUBBLICA




UN'Italia giovane e unita in nome della cultura. Di quella cultura che a volte viene trascurata perché considerata "locale", ma che fa la storia di un paese, e che sicuramente tutti dovremmo conoscere meglio. Per esempio: chi sa che Palermo è la statua di un genius loci preromano che insieme con santa Rosalia protegge il capoluogo siciliano ed è raffigurato come un guerriero con la testa di un vecchio e con un serpente che gli morde il petto? Ce lo insegnano gli studenti dell'ultima edizione di "Le scuole adottano i monumenti della nostra Italia", indetto per il ventiquattresimo anno dalla Fondazione Napoli Novantanove.

Ieri la premiazione con la presidente Mirella Barracco, il consigliere della ministra all'Istruzione Fedeli, Marco Rossi-Doria, e il sottosegretario al Mibact Antimo Cesaro. Nel Teatrino di corte gremito, 386 studenti di 45 scuole italiane da Gorizia a Bagheria, con alcuni dei loro sindaci, assessori e i loro docenti e dirigenti hanno presentato i loro lavori, studi e video, per valorizzare e riportare in vita alla memoria 389 monumenti italiani. Per la prima volta da anni, la premiazione, invece che a Roma in Campidoglio, è stata riportata a Napoli, la città dove l'iniziativa è nata. E proprio a Napoli e in Campania sono state attribuite due medaglie d'oro e tre d'argento nel medagliere fatto di riconoscimenti consultabili sul web, che per l'edizione 2016-17 ha visto insigniti della medaglia stellata, d'oro e d'argento rispettivamente 7, 24 e 35 scuole. Napoli ha fatto incetta di premi: l'Itis da Vinci ha preso l'argento per aver adottato O Must, il museo del Tessile dell'ex opificio Mira di via Foggia inaugurato nel 2016, che include vecchie attrezzature di inizio secolo, quando fu istituita la scuola della lana, del cotone e della canapa e del disegno dei tessuti. L'Is Casanova di via San Sebastiano e via Foria ha invece ricevuto una medaglia d'oro per aver adottato lo stesso storico istituto dove ha avuto la sede originaria, con le sue officine da cui uscivano bronzisti, argentieri, legnaioli, armieri, meccanici, ebanisti, intagliatori, tipografi, costruttori di pianoforti, calzolai, legatori di libri, tornitori, orefici e meccanici orologiai.

E ancora, l'Ic 72esimo Palasciano ha adottato la Masseria Monteoliveto di Pianura, il liceo classico Carducci di Nola il Museo archeologico della città, mentre la scuola media Stabiae ha dedicato la sua riscoperta alla Cassa armonica della Villa comunale di Castellammare di Stabia, il terzo Circolo di Sarno ha adottato biblioteche e archivi e l'Is Cicerone di Sala Consilina si è guadagnata l'oro con la chiesa di Santa Veneranda di Caggiano (Salerno). Sono stati proiettati alcuni video che ricostruiscono i percorsi dei ragazzi e raccontano i monumenti (li trovate tutti sul sito http://www.lascuolaadottaunmonumento. it/). Voi siete la task force della scuola italiana, siete come i Monument's men che salvarono i beni culturali in tempo di guerra , ha detto Mirella Barracco. Questa è l'Italia che ci piace - ha aggiunto Marco Rossi-Doria - fate parte di un vero e proprio movimento che dura da anni e state sperimentando un metodo per capire un paese straordinario come l'Italia.



news

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

20-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 febbraio 2018

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

Archivio news