LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La Regione Marche e la cultura
http://emergenzacultura.org, 14/11/2017

Con provvedimento dellaprile scorso il Consiglio regionale delle Marche ha abrogato la legge 43/1990 che tutelava il patrimonio archivistico e librario conservato dalla Fondazione Romolo Murri di Urbino e dal Centro Studi Romolo Murri di Gualdo. Si tratta degli unici enti culturali colpiti, dal momento che nessun intervento è stato compiuto sulle leggi che finanziano tutti gli altri istituti culturali marchigiani.

Vale la pena ricordare che si tratta della preziosa biblioteca di Romolo Murri (1870-1944), sacerdote, giornalista, scrittore, politico marchigiano, dei suoi scritti inediti e della corrispondenza con il mondo intellettuale, religioso e politico europeo fra la fine dellottocento e gli anni della seconda guerra mondiale. Una documentazione unica nel suo genere, classificata per questo di alto valore storico dalla Sovrintendenza ai beni archivistici e librari delle Marche e rientrata nel Progetto archivi on-line del Senato della Repubblica.


A questo patrimonio culturale negli anni si è aggiunto altro materiale documentario, in particolare larchivio Paul Sabatier (1854-1941), famoso storico del francescanesimo, a lungo vissuto ad Assisi, lemeroteca dei padri scolopi di Firenze editori negli anni del Concilio Vaticano II della rivista Testimonianze, la biblioteca e larchivio privato di Lorenzo Bedeschi (1915-2006), già docente allUniversità di Urbino, propulsore degli studi sul modernismo e dellincontro fra le famiglie politiche cattolica, socialista e comunista per il rinnovamento del Paese.

Alla fine anni ottanta, Lorenzo Bedeschi e Carlo Bo diedero vita presso luniversità di Urbino alla Fondazione Romolo Murri, che da allora ha organizzato convegni nazionali e internazionali, conferenze e iniziative divulgative, ospitato studiosi provenienti da ogni continente, pubblicato libri a diffusione planetaria, e ultimamente Modernism. Rivista di storia del riformismo religioso in età contemporanea, proiezione nel mondo di unattività culturale marchigiana.

Nel contempo, a Gualdo, dove Murri è sepolto, nasceva il Centro Studi che conserva la sua biblioteca, numerose carte darchivio, una ricca emeroteca mettendo a disposizione degli studiosi i documenti attraverso un apposito servizio on-line. La pubblicazione dellinedito di Murri La Chiesa e i tempi. Contributo per un esame di coscienza viene presentata in questi giorni, prima iniziativa dopo il terremoto che ha danneggiato anche la casa dellintellettuale.

La soppressione della legge cancella la possibilità di tutelare questo patrimonio e di valorizzarlo tramite le iniziative che attorno ad esso si sono svolte per oltre trentanni. Per questi motivi i responsabili scientifici e amministrativi della Fondazione e del Centro Studi Romolo Murri chiedono anzitutto che vengono erogati i contributi previsti dalla legge fino alla sua soppressione, che venga inoltre ripristinata la legge 43/1990, e infine che la somma assegnata venga riportata ai livelli iniziali al posto dei 4000 Euro erogati fino al 2014.

Alfonso Botti (presidente FRM Urbino, Università di Modena e Reggio Emilia)), Rocco Cerrato (già Università di Urbino), Luigi Alfieri (Università di Urbino), Daniela Saresella (Università di Milano), Ilaria Biagioli (Università di Modena e Reggio Emilia), Daniele Menozzi (Scuola Normale Superiore di Pisa), Fabrizio Chiappetti (Fondazione Romolo Murri), Anna Maria Massucci (Miur, Centro Studi Romolo Murri Gualdo)

https://fondazioneromolomurri.wordpress.com/2017/11/10/lettera-aperta-al-consiglio-regionale-delle-marche/



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news