LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-Larte salvata dal sisma
Maria Rosaria Spadaccino
Corriere della Sera-Roma, 17/11/2017

La Vergine con il seno scoperto nellatto di porgerlo al Bambinello che non cè più. Lui è rimasto sepolto nelle macerie della chiesa di SantAgata a Grisciano di Accumoli. Lei, superba anche con le braccia vuote, ora è esposta al Museo Nazionale Romano-Terme di Diocleziano per la mostra Rinascite. Opere darte salvate dal sisma di Amatrice ed Accumoli.
Trentaquattro opere, tra dipinti, sculture, suppellettili, provenienti da chiese e monasteri che raccontano il patrimonio di quelle terre ferite. Opere salvate dalla distruzione grazie al lavoro dei vigili del fuoco e dei soccorritori, che diventano loro stessi parte della mostra attraverso le foto scattate da Paolo Rosselli.
Il terremoto distrugge in pochi momenti anni di storia e di memoria - spiega larchitetto Stefano Boeri,
responsabile dellallestimento -. Da quel momento è difficile ripartire. Affidarsi alle opere darte è uno dei modi per essere consapevoli della storia del nostro paese. Per questo abbiamo provato a usare le opere come macchina del tempo, raccontano la storia passata in raffronto alle foto, raccontano un presente difficile da accettare. Lesposizione che si apre oggi è loccasione per rilanciare il Museo nazionale romano, nato nel 1889 e scrigno di uno dei più straordinari patrimoni artistici dItalia. Per questo motivo il ministro Dario Franceschini annuncia il grande progetto Terme di Diocleziano: grazie a un finanziamento statale di 10 milioni di euro sarà possibile ricucire le due aree (divise a fine Ottocento da via Cernaia), collegando le Olearie Papali e lAula Ottagona, meglio nota come Planetario, utilizzando
anche passaggi sotterranei. Non voglio dare delle indicazioni operative perché naturalmente si tratta di un tema di confronto - puntualizza il ministro - tra Stato e Comune. Via Cernaia tra laltro ha una strada parallela che potrebbe servire alla viabilità e che consentirebbe di ricomporre tutta questa area
archeologica davvero unica al mondo, davanti alla stazione Termini. Ci sono varie ipotesi ma non sono io che devo dirlo. Visto che è una strada a traffico urbano il tema va discusso civilmente con il
Campidoglio.
Per Daniela Porro, direttrice del Museo Nazionale romano: La prima azione è quella di dare una visione
armonica per valorizzare le collezioni: il museo deve tornare a essere percepito come uno spazio aperto, simbolica in questo senso è lapertura del maestoso portale di Palazzo Massimo su piazza dei Cinquecento dove già campeggia il nuovo logo del Museo.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news