LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-La normativa UNI nell'ambito della salvaguardia del patrimonio culturale al World Engineering Forum 2017
https://www.rivistageomedia.it/2017112310858/bim-cad-gis/salvaguardare-il-patrimonio-dell-umanita-un

Dal 26 novembre al 2 dicembre si terrà a Roma il World Engineering Forum (WEF) 2017, evento internazionale in cui questanno si discute di tematiche di ingegneria, delle migliori pratiche relative allapplicazione delle tecnologie più rilevanti nellambito della salvaguardia del patrimonio artistico e culturale.

Salvaguardare il patrimonio dellumanità: una sfida per lingegneria è il tema intorno a cui ruoteranno i lavori del WEF 2017, inaugurati lunedì 27 novembre dalla relazione Philippe Pypaert Programme Specialist UNESCO intitolata Safeguarding humankids heritage: the great challenge.

Lattività UNI in questo settore
Il nostro Paese ha uneredità di inestimabile valore da preservare e tutelare, e alcuni recenti episodi come il crollo di un frammento dal soffitto della basilica di Santa Croce a Firenze, che ha causato la morte di un turista, hanno riaperto il dibattito sullincuria nazionale.
UNI, lEnte Italiano di Normazione, che da quasi cento anni elabora e pubblica norme tecniche volontarie in tutti i settori industriali, commerciali e del terziario, è da sempre impegnato attivamente nella conservazione e nella salvaguardia del patrimonio culturale attraverso la pubblicazione di numerose norme tecniche. Sono oltre 70 le norme che UNI ha pubblicato inizialmente a seguito di un accordo siglato con lIstituto Superiore per la Conservazione e il Restauro e successivamente con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, tutte volte al miglioramento della tutela del patrimonio artistico nazionale.

Le norme UNI
Fra le norme pubblicate dallEnte nellambito della conservazione dei beni culturali, va ricordata quella sulla prestazione energetica degli edifici storici (UNI EN 16883), che fornisce tutte le linee guida per il miglioramento sostenibile della prestazione energetica di edifici di interesse storico, architettonico o culturale. Di grande rilievo sono anche le linee guida sui metodi di campionamento dei materiali (UNI EN 16085), sui metodi di trasporto e imballaggio dei beni culturali (UNI EN 16648 e UNI EN 15946), sul rilevamento della carica microbica dellaria in ambienti interni (UNI 11527). E ancora: le norme sulle tecniche di pulitura laser per i beni culturali (UNI EN 16782), quelle sui requisiti di manufatti lignei, materiali lapidei naturali e artificiali, malte storiche e da restauro
Recentemente UNI si sta occupando del tema dellilluminazione dei beni culturali in ambito museale: è stato infatti attivato un gruppo misto, che studia il possibile impatto di questo fattore sui manufatti in ambito museale, con lobiettivo di definire le procedure per realizzare una adeguata illuminazione che tenga conto della corretta conservazione delle opere.

La protezione del patrimonio a livello nazionale e europeo
UNI è membro dello European Committee for Standardization (CEN), lente europeo che sviluppa norme anche nel settore dei beni culturali. Il presidente del comitato tecnico CEN che si occupa della conservazione dei beni culturali è dal 2004 litaliano Vasco Fassina, che sottolinea il ruolo propulsivo del nostro Paese nelluniformare le norme a livello comunitario: su proposta dellUNI, nel 2004 è iniziata lattività normativa a livello europeo con la costituzione del CEN TC 346 Conservation of Cultural Heritage avente lo scopo di armonizzare le varie metodologie di studio, conservazione e restauro adottate dai singoli paesi membri. Tale necessità, avvertita a livello italiano, era legata alla liberalizzazione, introdotta dallUnione Europea nel settore del restauro, che avrebbe permesso ai restauratori e alle imprese di restauro di tutta Europa di operare in qualsiasi paese membro dellUE. Il comitato tecnico era stato proposto dallItalia nellintento di salvaguardare i principi fondamentali che sono alla base di una corretta conservazione del bene culturale.

In tredici anni di attività sotto la presidenza e segreteria italiana sono state prodotte più di 30 norme in vari ambiti legati alla conservazione. UNI ribadisce il suo impegno per la tutela di un patrimonio artistico vasto, antico e prezioso come quello italiano, che necessita di procedure chiare che vengano recepite dal più ampio numero possibile di istituzioni e enti museali.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news