LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FOGGIA-Un nuovo Museo è in città: Foggia ritrova il corredo a figure rosse sequestrato 6 anni fa
http://www.immediato.net/2017/12/01/un-nuovo-museo-e-in-citta-foggia-ritrova-il-corredo-a-figure-ros

Da appena otto mesi camminare lungo via Arpi ha un sapore diverso. Muri che prima si davano per scontati ora nascondono nuovi luoghi e offrono nuova conoscenza. In molti in città dal 23 febbraio 2017 ad oggi hanno conosciuto il nuovo aspetto del Museo del Territorio, molti ora sanno che nella vecchia maternità cè un museo attivo, sorprendentemente vivo. Fra gli intenti dellAssociazione Mia, del Polo Biblio-Museale di Foggia e della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Barletta-Andria-Trani e Foggia, con il progetto Al Museo in tutti i sensi della Presidenza del Consiglio dei Ministri, vi è appunto quello di contribuire ad animare il dibattito culturale attraverso lideazione e lorganizzazione di esposizioni, convegni, incontri, e percorsi didattici per gli studenti di tutta la provincia: unoccasione di riflessione comune e confronto sui temi più attuali afferenti il settore dei beni culturali e, al contempo,di crescita civile e morale.

Mercoledì 6 dicembre 2017, alle ore 18, in Via Arpi 155, sarà presentata la 5A mostra del progetto dal titolo Una storia spezzata: guerrieri ed eroi ad Arpi che riprende la storia di Arpi trafugata e ritrovata, delle bellezze e ricchezze delle case e delle tombe di Arpi. La Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per le province di Barletta Andria Trani e Foggia presenta per la prima volta il corredo di vasi a figure rosse, di altissima fattura artistica ed esecutiva, oggetto di un sequestro nel 2011 e di un conseguente intervento di recupero svolto nel 2012 in località Arpi Montarozzi, in collaborazione con il Nucleo Mobile della Compagnia di Foggia della Guardia di Finanza, e proveniente da una tomba probabilmente a camera databile alla fine del IV sec. a.C. La presentazione del corredo, oggetto di un complesso intervento di restauro realizzato presso il Laboratorio della Soprintendenza, con il contributo della Fondazione Banca del Monte di Foggia, si inserisce nellambito delle attività di documentazione e studio dello straordinario patrimonio archeologico dellantica città di Arpi, svolto dal 2014 nellambito del Progetto Arpi Project: abitare una città, promosso dal 2014 dal Centre Jean Bérard di Napoli e dallUniversità degli Studi di Salerno.

Dopo i saluti della Direttrice del Polo Biblio-Museale della Provincia di Foggia, Gabriella Berardi, e del Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Barletta-Andria-Trani e Foggia, Simonetta Bonomi, interverranno Italo M. Muntoni e Salvatore Patete, della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Barletta-Andria-Trani e Foggia, Annarosa Mangone, del Dipartimento di Chimica dellUniversità degli Studi di Bari, Claude Pouzadoux, Direttrice del centre Jean Bérard di Napoli, e Alfonso Santoriello, del Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dellUniversità di Salerno.

Il Museo del Territorio ha cambiato aspetto passando da semplice espositore a luogo interattivo, sovvertendo lormai obsoleto principio del vietato toccare, vietato fotografare, divenendo il MUSEO DEL FARE. In uno dei momenti di crisi più lunghi per i musei provinciali di Foggia, gli attori culturali coinvolti nel progetto hanno valorizzato al massimo tutte le risorse disponibili. Sono state messe in campo la creatività, la voglia di fare e si sono individuate nuove formule di impegno per gli anni che seguiranno. Questa success story, non è in realtà che una rampa di lancio con curva inizialmente impercettibile ma significativa e sempre più in salita, è una storia in cui i visitatori del Museo sono e saranno accompagnati dagli attori coinvolti nel progetto per ammirare una cosa sola: il cambiamento in grado di raccontare un territorio ricco di testimonianze storiche.



news

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

08-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 08 DICEMBRE 2017

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

Archivio news