LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il Winter Village è al palo "Quel progetto va ridotto"
Caterina Giusberti
02 dicembre 2017 LA REPUBBLICA



La Soprintendenza: "Rispettare gli edifici storici di piazza Verdi"

Slitta l'apertura del Winter Village, la versione invernale dei container che l'estate scorsa hanno animato via del Guasto e Largo Respighi. Il progetto si sarebbe dovuto allargare su piazza Verdi. Un esperimento temporaneo, solo per la stagione invernale, che inizialmente si pensava potesse partire già da fine novembre per concludersi a febbraio. Ma i tempi si sono allungati e la data dell'inaugurazione non è ancora stata ufficializzata. Qualcuno assicurava che avremmo visto spuntare i primi container già da questo fine settimana, almeno nella parte su via del Guasto, qualcun altro spera si possa partire almeno entro il prossimo weekend, col ponte dell' 8 dicembre. Adesso sulla pagina Facebook del Guasto Village si annuncia un mercatino di Natale per il 16 dicembre. È in arrivo il primo market del Guasto Village - si legge - troverai le migliori proposte d'artigianato, di vintage clothing e riciclo creativo. Fra container, musica e proposte enogastronomiche troverai idee originali per rendere il tuo Natale più cool! . Una delle novità di questa edizione sarà " Empirico", il container bottega per artisti e artigiani a cura di Laboratorio Staveco e Leila Bologna.

Insomma gli organizzatori di Peacock Lab sono pronti, i gestori degli stand pure. Ma c'è un intoppo: la pratica per la autorizzazione è ferma all'ufficio della Soprintendenza.

L'architetto che la segue l'ha rimandata indietro la scorsa settimana - spiega il soprintendente Luigi Malnati - abbiamo chiesto delle integrazioni al progetto, e alcune precisazioni: servono garanzie sulla sicurezza delle persone e dei monumenti che insistono sulla piazza, perché sono tutti edifici vincolati. E comunque l'altezza della piattaforma sopraelevata per gli spazi espositivi temporanei va sensibilmente rivista.

Al centro del contendere c'è appunto la torre, o terrazza, quella struttura che dovrebbe dominare piazza Verdi e permettere all'operazione di presidio del territorio di " allungarsi" anche nel cuore più problematico della zona universitaria. Un'idea che piace a tutte le istituzioni coinvolte, a cominciare dalla Prefettura, che ha apprezzato molto il lavoro di "bonifica" da spaccio e droga svolto con container in via del Guasto quest'estate e quindi auspicherebbe di allargare il progetto. Ma la piazza è tutta vincolata quindi senza l'ok della Soprintendenza non si va avanti.

A parziale consolazione, quest'anno, per la prima volta in zona universitaria arriveranno le luminarie. Grazie ad una sottoscrizione avviata dalla Fondazione Rusconi e dal Comune, con operatori commerciali, insieme ad Ascom, residenti e associazioni, le luci questo Natale si accenderanno per la prima volta anche in via Petroni e piazza Verdi. Un traguardo simbolico molto importante, frutto della buona pratica di lavorare insieme , rivendica l'assessore all'Economia di Palazzo D'Accursio, Matteo Lepore. Mentre per quanto riguarda il ritardo del Winter Village, in Comune non si sbottonano: No comment.



news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news