LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-Cultura, Franceschini: 2018 non sia solo celebrativo ma sia inizio di una svolta
https://agcult.it/2017/12/07/cultura-franceschini-2018-non-sia-solo-celebrativo-sia-inizio-svolta/

Ci sono 3 grandi ragioni perché bisogna spingere in questa direzione: economia, identità europea e antidoto contro le paure. Ringraziamento a Silvia Costa per il suo lavoro


In questa legislatura sia il governo che il Parlamento, con il coinvolgimento positivo delle opposizioni, hanno investito in cultura: aumentando le risorse, il budget, approvando nuove leggi per cinema, libro, teatro e musica, a tutela del patrimonio culturale italiano. Abbiamo lanciato un messaggio importante immediatamente dopo gli attentati di Parigi, dicendo che avremmo investito 1 euro in sicurezza e 1 euro in cultura, e questo è stato fatto con i governi Renzi e Gentiloni. Lo ha ricordato il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, nel corso del suo intervento al Forum europeo della cultura in corso a Milano. In questi quattro anni ci sono stati anche cambiamenti importanti nelle politiche europee, che hanno visto limpegno di commissione, ministri della cultura e Parlamento europeo. Per questo grazie a Silvia Costa che ha dato grande impulso a questa strategia.

Abbiamo discusso molto dei temi della protezione del patrimonio culturale minacciato nel mondo. Ha detto bene il presidente del Pe, Tajani, con parole che condivido integralmente: bisogna investire in cultura e lavorare sulle cose fatte in questi anni per trasformare le scelte in politiche culturali da marginali a centrali. Sono stati fatti passi in questo anche su nostra iniziativa. Ricordo il primo G7 della cultura, che non era mai stato fatto. Firenze è stata importante sia per levento che per il documento conclusivo. E ho chiesto al Canada di continuare questa prassi. Abbiamo fatto passi avanti nelle organizzazioni internazionali, come le risoluzioni Unesco e delle Nazioni Unite sul patrimonio culturale minacciato da terrorismo e calamità naturali.

Il 2018 non deve essere solo un momento celebrativo ma deve essere linizio di un percorso, di una svolta: dobbiamo investire in cultura. Ci sono 3 grandi ragioni perché bisogna spingere in questa direzione. Linvestimento in cultura è la scelta attraverso la quale passa molto del destino dellEuropa nei prossimi anni. Il primo motivo è che si tratta di una scelta economica, lEuropa ha una capacità attrattiva di turismo enorme, che nessuno nel mondo ha. Bisogna poi investire in industrie culturali e creative: lEuropa in materia di contenuti culturali ha fatto scelte importanti, ma abbiamo giocato troppo in difensiva; ora dobbiamo giocare in attacco, se giochiamo insieme come un unico mercato produttore di contenuti culturali, siamo i primi come consumatori e produttori, non ci sono Usa che tengono. Dobbiamo unirci e saremo i più forti a qualsiasi tavolo andremo.

Seconda ragione: investire in cultura significa costruire un identità comune, una cittadinanza europea. Questo è il mondo della mobilità e i giovani si sentono già europei. Per questo abbiamo promosso lErasmus della cultura, uno scambio fra musei, istituti e soggetti culturali. Terzo punto: investire cultura per superare e fronteggiare le paure. E necessario costruire ponti e non muri, ha concluso.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news