LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA-Accordo raggiunto tra il dipartimento Beni culturali e i sindacati: musei aperti durante le feste
http://www.canicattiweb.com/2017/12/08/sicilia-accordo-raggiunto-tra-il-dipartimento-beni-culturali-

E stato sottoscritto al dipartimento regionale Beni culturali un accordo che consentirà di ampliare immediatamente lofferta culturale del patrimonio culturale siciliano con ulteriore effetto positivo già nel periodo delle festività natalizie mediante progetti obiettivo mirati. Ad annunciarlo sono Michele DAmico, responsabile regionale del Cobas/Codir per le politiche dei beni culturali, e Simone Romano coordinatore regionale del Cupas/Codir (custodi del patrimonio culturale siciliano), movimento che aderisce al Cobas/Codir.

Laccordo è lepilogo proseguono i sindacalisti di un percorso iniziato il 7 febbraio 2017 con la sottoscrizione di un protocollo dintesa che ha costituito disciplina contrattuale programmatica a supporto dellattività istituzionale del dipartimento regionale dei beni culturali e dellIdentità siciliana per il 2017 che ha assunto veste, proprio oggi, di contratto collettivo decentrato integrativo dipartimentale per il corrente anno.
Nellultimo mese non erano mancati momenti di tensione con i diversi rami dellamministrazione regionale a causa sostengono i di sindacalisti di un inaccettabile ritardo nelle procedure di pagamento delle prestazioni lavorative accessorie che hanno sempre garantito durante gli anni 2016 e 2017 le aperture domenicali e festive di tutte le strutture museali e aree archeologiche.
Tali ritardi sono stati superati grazie allintervento del capo di gabinetto dellassessore ai Beni culturali Sergio Gelardi e, dallaltro sottolineano dal concreto e operativo contributo del personale regionale del comparto coinvolto nel processo di elaborazione e di liquidazione degli emolumenti.
Il Cobas/Codir punta ora punta a un impegno del governo regionale per superare le carenze igienico-sanitarie di tutti i siti e degli uffici dei beni culturali (in alcuni piove persino dentro, molti sono privi di impianti di climatizzazione); avviare una fase di ammodernamento dei fatiscenti sistemi di impianti di sicurezza; investire per migliorare limmagine dellintero sistema (dalla dotazione di apposito vestiario per il personale addetto alla fruizione dei beni culturali per cui lultima fornitura di divisa è avvenuta ben 15 anni fa a un serio piano di formazione mirata per migliorare la qualità della risposta che il sistema dei beni culturali è tenuto a dare alla collettività).
Chiediamo allassessore regionale ai Beni culturali, Vittorio Sgarbi concludono Michele DAmico e Simone Romano di avviare quindi unimmediata stagione di confronto per rilanciare investimenti e ammodernamento dellamministrazione, tendente a qualificare lintero sistema dei beni culturali siciliani e la qualità delle condizioni lavorative di tutto il personale.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news