LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA-Accordo raggiunto tra il dipartimento Beni culturali e i sindacati: musei aperti durante le feste
http://www.canicattiweb.com/2017/12/08/sicilia-accordo-raggiunto-tra-il-dipartimento-beni-culturali-

E stato sottoscritto al dipartimento regionale Beni culturali un accordo che consentirà di ampliare immediatamente lofferta culturale del patrimonio culturale siciliano con ulteriore effetto positivo già nel periodo delle festività natalizie mediante progetti obiettivo mirati. Ad annunciarlo sono Michele DAmico, responsabile regionale del Cobas/Codir per le politiche dei beni culturali, e Simone Romano coordinatore regionale del Cupas/Codir (custodi del patrimonio culturale siciliano), movimento che aderisce al Cobas/Codir.

Laccordo è lepilogo proseguono i sindacalisti di un percorso iniziato il 7 febbraio 2017 con la sottoscrizione di un protocollo dintesa che ha costituito disciplina contrattuale programmatica a supporto dellattività istituzionale del dipartimento regionale dei beni culturali e dellIdentità siciliana per il 2017 che ha assunto veste, proprio oggi, di contratto collettivo decentrato integrativo dipartimentale per il corrente anno.
Nellultimo mese non erano mancati momenti di tensione con i diversi rami dellamministrazione regionale a causa sostengono i di sindacalisti di un inaccettabile ritardo nelle procedure di pagamento delle prestazioni lavorative accessorie che hanno sempre garantito durante gli anni 2016 e 2017 le aperture domenicali e festive di tutte le strutture museali e aree archeologiche.
Tali ritardi sono stati superati grazie allintervento del capo di gabinetto dellassessore ai Beni culturali Sergio Gelardi e, dallaltro sottolineano dal concreto e operativo contributo del personale regionale del comparto coinvolto nel processo di elaborazione e di liquidazione degli emolumenti.
Il Cobas/Codir punta ora punta a un impegno del governo regionale per superare le carenze igienico-sanitarie di tutti i siti e degli uffici dei beni culturali (in alcuni piove persino dentro, molti sono privi di impianti di climatizzazione); avviare una fase di ammodernamento dei fatiscenti sistemi di impianti di sicurezza; investire per migliorare limmagine dellintero sistema (dalla dotazione di apposito vestiario per il personale addetto alla fruizione dei beni culturali per cui lultima fornitura di divisa è avvenuta ben 15 anni fa a un serio piano di formazione mirata per migliorare la qualità della risposta che il sistema dei beni culturali è tenuto a dare alla collettività).
Chiediamo allassessore regionale ai Beni culturali, Vittorio Sgarbi concludono Michele DAmico e Simone Romano di avviare quindi unimmediata stagione di confronto per rilanciare investimenti e ammodernamento dellamministrazione, tendente a qualificare lintero sistema dei beni culturali siciliani e la qualità delle condizioni lavorative di tutto il personale.



news

07-12-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 7 dicembre 2018

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

Archivio news