LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-Stadio della Roma: un ponte verso il profitto
http://emergenzacultura.org, 07/12/2017

Vogliamo attirare l attenzione dellopinione pubblica su una operazione di rilevante impatto ambientale e di utilizzo di risorse pubbliche a favore di interessi privati.

Nessuno ha più parlato del famigerato stadio della Roma, ci eravamo illusi che fosse su un binario morto, ed è invece prossimo allapprovazione.

Comè stato a suo tempo denunciato, si tratta della più grossa operazione di urbanistica contrattata del nuovo millennio.

La capitale non si smentisce, è sempre quella dellHilton e chiunque sia insediato al Campidoglio non sa resistere al richiamo degli interessi immobiliari.

Il M5S, quando era allopposizione, durante lamministrazione Marino, si era tenacemente battuto contro, presentando addirittura una denuncia penale per fermare lo scempio. Adesso, con spregiudicata e sospetta inversione di marcia, ha dato lassenso.

Queste sono le credenziali di chi si accinge a governare lItalia.

Il nuovo progetto dello stadio e degli annessi business park, centinaia di negozi e attività commerciali è allesame della conferenza dei servizi decisoria convocata dalla regione Lazio che sta per dare il via libera. Rispetto al primo progetto, bocciato dalla conferenza dei servizi dellanno scorso, la principale novità è la consistente riduzione delle previsioni relative alle attività direzionali e commerciali, un volume comunque superiore a quanto consentito dal piano regolatore.

Ma alla riduzione della cubatura corrisponde un drastico ridimensionamento delle infrastrutture a servizio dello stadio e degli insediamenti connessi.

Con la conseguenza che la viabilità di accesso è limitata alla sola via Ostiense-via del Mare senza una seconda uscita indispensabile in caso di emergenza.

A questo punto, in soccorso di James Pallotta (presidente della Roma e proponente) e di Paolo Parnasi (che costruirà lo stadio e il resto con limpresa Eurnova), accorre il ministro Luca Lotti che suggerisce di realizzare a spese dellerario un nuovo ponte sul Tevere (previsto nel primo progetto e cancellato a seguito della riduzione delle cubature) che risolverebbe i problemi dellaccessibilità e della sicurezza.

Circa cento milioni, questo il costo del ponte, a esclusivo servizio di un insediamento privato, perché privati sono lo stadio, il business park, ecc.

Il tutto, tra laltro, in contrasto con le prescrizioni di legge che pongono a carico del proponente tutte le opere necessarie alla funzionalità degli interventi.

Una soluzione che ci pare inaudita. E inquietante è lassoluta latitanza della politica e dei mezzi dinformazione.

Politica e mezzi dinformazione sono stati assenti anche nei mesi scorsi quando il Mibact ha fermato il vincolo sulle tribune dellippodromo di Tor di Valle (costruito per le Olimpiadi del 1960) proposto dallallora soprintendente Margherita Eichberg. Vincolo fermamente condiviso dai comitati di settore del Mibact per larcheologia, per il paesaggio, per le belle arti, per larte e larchitettura contemporanea.

Secondo Ugo Carughi, presidente di Docomomo Italia associazione per la documentazione e la conservazione degli edifici e dei complessi urbani moderni , le tribune sono state ottenute attraverso laccostamento aereo di pensiline, travi a mensola, pilastri sagomati, gradonate, vetrate composti in un miracoloso quanto precario equilibrio.

Lex soprintendente Eichberg svolge adesso funzioni ispettive al ministero.

Vezio De Lucia, Piero Bevilacqua, Maria Pia Guermardi per Emergenza cultura, Pier Luigi Cervellati, Ilaria Agostini, Enzo Scandurra, Giancarlo Consonni, Tomaso Montanari, Anna Marson, Paolo Berdini, Paola Bonora, Vittorio Boarini, Francesca Leder, Laura Marchetti, Roberto Budini Gattai, Alessandro Bianchi, Piero Caprari, Giuseppe Aragno, Giorgio Nebbia, Graziella Tonon, Carlo Cellammare, Giuseppe Saponaro, Paolo Favilli, Dario Bevilacqua, Alberto Ziparo, Velio Abati, Francesco Santopolo, Franco Trane, Patrizia Ferri, Nicola Siciliani De Cumis, Cristina Lavinio, Luisa Marchini, Carmelo Albanese, Rossano Pazzagli, Lucinia Speciale, Carla Maria Amici, Daniele Vannetiello, Alessandra Casiccia

Da Il Manifesto del 7 dicembre 2017



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news