LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TORINO-Le biblioteche senza più libri della città del libro
Brunella Giovara
http://emergenzacultura.org, 13/12/2017

Nella Città del libro, le biblioteche civiche non hanno soldi per comprare i libri.
Lo stanziamento per lo scorso anno è stato uno zero bello tondo, e per questanno speriamo in bene. Bisogna aspettare lultima variazione di bilancio, e come sempre i responsabili delle strutture arriveranno angosciati agli ultimi giorni di dicembre se non proprio alla mattina del 31 per sapere quanti soldi avranno a disposizione per il capitolo acquisti materiale bibliografico.
Perché? Il problema arriva da lontano, anche se spicca la piccola spesa riferita al 2016: 132.570 euro per abbonamenti a giornali e riviste, 47mila e 140 euro spesi per ebook (introdotti nel 2014, con stanziamenti stabili), niente per lacquisto di libri.
Lo scorso anno la giunta a 5 stelle ha dirotttato le poche risorse previste per le civiche sul settore sociale, e così i lettori iscritti nelle sedici sedi torinesi sono rimasti a mani vuote. Pochi titoli (a parte i libri in formato elettronico, che però non tutti gradiscono), per lo più acquisiti grazie a donazioni.
Nel 2016 le difficoltà di bilancio non ci hanno consentito di procedere allacquisto di libri, dice lassessora alla Cultura Francesca Leon.
Nel 2017 è stato previsto uno stanziamento di 310mila euro, la relativa gara per lacquisizione è già stata predisposta.
Se andrà così, sarà una inversione di tendenza rispetto al bilancio degli ultimi dieci anni: nel triennio 2006-2009 (epoca Chiamparino) lo stanziamento fu di 2 milioni e 550mila euro, vale a dire 850mila euro lanno. Lanno 2009 vide addirittura salire la cifra a un milione tondo, che però lanno successivo scivolava già a 800mila. E giù giù, (era evidentemente linizio della fine) nel 2011 e qui cominciava lera Fassino e nel 2012 solo 500mila euro, nel 2013 260mila, nel 2014 215mila e 619. Insomma, tutto un dimezzamento, nel 2015 si arriva a 115mila euro. Anche i fondi per gli abbonamenti a giornali e riviste hanno sofferto parecchio: erano 214mila e 800 nel 2006, dieci anni dopo scendevano a quota 132mila e rotti.
La giunta Appendino, che si è insediata nel luglio 2016, ha ereditato un bilancio, poi confermato però, che slittava verso il basso.
I libri? Cenerentole. E questo in una città dove la cultura è centrale e cruciale in tutte le sue manifestazioni, a partire da Salone del Libro e Torino Film festival.
Le biblioteche civiche, a partire dalla sede storica centrale di via della Cittadella, rimediano come possono alla mancanza di risorse, eppure con quel poco fanno miracoli. Centomila partecipanti lanno a gruppi di lettura, lezioni, incontri con gli autori, laboratori per bambini. Molti sono organizzati da volontari. Centomila persone che frequentano eventi in biblioteca non sono pochi. E per tutto questo, neanche un euro.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news