LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ubisoft vuole aiutare a decifrare i geroglifici egiziani con lintelligenza artificiale
LORENZO LONGHITANO
www.ilgiornaledellare.com, 13/12/2017

Il progetto della software house francese punta sullaiuto della comunità di ricercatori internazionale e su algoritmi di machine learning per risolvere un enigma finora insoluto

Un progetto per decifrare i geroglifici dellantico Egitto basato su algoritmi di intelligenza artificiale di ultima generazione: non lha avviato un istituto di ricerca universitario ma il produttore di videogiochi francese Ubisoft, che con la sua Hieroglyphics Initiative vuole applicare a uno dei misteri più antichi del genere umano i principi di machine learning e machine vision già alla base di software come Google Traduttore e Google Lens.

Il programma mira a raccogliere le immagini delle migliaia di geroglifici utilizzati presso la civiltà egizia nel Medio Regno (dal 2000 avanti Cristo fino al quarto secolo dopo Cristo) e catalogarle in un enorme database. Una volta incasellate le immagini in questo modo, gli algoritmi di intelligenza artificiale sviluppati dal gruppo tenteranno non solo di migliorare digitalmente la qualità delle iscrizioni danneggiate dal tempo e di capire al volo in quali nuove immagini sono presenti i geroglifici già inseriti in catalogo, ma anche di mettere i singoli glifi in relazione tra loro per trovarne più facilmente significati che i normali processi di studio faticano a cogliere.

Cè una ragione se una delle più note software house del mondo dei videogiochi si è interessata a un ambito del genere: lultimo titolo della sua fortunata saga Assassins Creed è ambientato proprio in Egitto e ha richiesto agli sviluppatori anni di preparazione al fianco di egittologi professionisti e di studio su documenti storici originali. È stato in questo contesto, spiegano da Ubisoft, che è nata lidea del progetto, fatto crescere in collaborazione con Google ma aperto ai contributi dellintera comunità di studiosi internazionale.

Da poco più di due mesi (il progetto è stato annunciato a metà settembre) ricercatori e storici in grado di offrire il proprio contributo sono infatti invitati a mettersi in contatto con il produttore tramite la pagina web della Hieroglyphics Initiative: i primi risultati sono stati promessi entro la fine dellanno.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news