LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-Villa Pamphilj incustodita i pm indagano sul Comune
Francesco Salvatore
Repubblica-Roma, 15/12/2017

Sequestrati anche 17 edifici storici occupati dai senzatetto e sgomberati ieri


Sigilli a 17 immobili di pregio storico in stato di decadenza e sgombero degli insediamenti abusivi allinterno di una delle ville più estese di Roma, Villa Doria Pamphilj. Pugno duro della procura contro il degrado. Ieri mattina centinaia fra carabinieri del nucleo forestale e agenti della polizia municipale hanno eseguito il provvedimento di ripristino della legalità e di decoro in cooperazione con gli uomini dellAma. Il sequestro è stato emesso dal gip nellambito di una più ampia inchiesta coordinata dal pm Michele Nardi, relativa allo stato di abbandono e degrado della villa. Decine e decine di giacigli sono stati dismessi e larea è stata bonificata: erano circa un centinaio i clochard che dormivano allinterno delle strutture della villa, nelle serre per lo più. Allarrivo dei militari e degli agenti la maggior di loro parte già aveva fatto le tende e gli uomini coordinati dalla procura si sono limitati ad apporre i sigilli alle strutture indicate dal pm. Si tratta di 17 immobili di valore storico, individuati fra 65 passati in rassegna da un pool di esperti incaricati dalla procura: la consulenza tecnica, di tipo architettonico e ingegneristico, li ha individuati come maggiormente a rischio dal punto di vista strutturale. Contestualmente sono stati trovati anche dei cumuli di eternit che a breve saranno smaltiti.
Linchiesta però è anche altro. Il fascicolo è aperto con le ipotesi di reato di invasione di edifici, danneggiamento e pericolo di crollo. Proprio questultima ipotesi è strettamente legata a un profilo di tipo omissivo da parte di chi era delegato a vigilare sul buono stato di quelle strutture: la Soprintendenza per i beni architettonici del Comune di Roma e quella del ministero dei Beni culturali. Lindagine punta anche ad accertare eventuali lacune in capo a chi, allinterno di questi due enti, avrebbe dovuto vigilare sulla buona conservazione degli immobili.
A far partire lindagine un esposto dettagliato firmato dal principe Andrea Doria la villa un tempo apparteneva alla nobile famiglia nel quale è stato portato alla luce, allegando anche un book fotografico, lo stato di degrado: cumuli di rifiuti, facciate degli edifici in rovina e occupazioni abusive.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news