LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli, un app ci guiderà alla scoperta di Palazzo Reale
18 dicembre 2017 LA REPUBBLICA


Questo imponente e maestoso monumento, che guarda austero il passeggio di Piazza del Plebiscito, fu progettato dallarchitetto Domenico Fontana su commissione del vicerè Fernando Ruiz de Castro. Gaetano Genovese, per ordine di Ferdinando II di Borbone, ne rimodernò la struttura, in parte danneggiata da un incendio nel 1837.

Sulla facciata si stagliano otto maestose statue dei re di Napoli, collocate secondo lordine stabilito da Umberto I di Savoia nel 1888. Da sinistra verso destra si osservano Ruggero il Normanno, primo vero re di Napoli, Federico II di Svevia, Carlo I dAngiò, Alfonso V dAragona, Carlo V dAsburgo, Carlo III di Spagna, Gioacchino Murat e, infine Vittorio Emanuele II.
Napoli, un app ci guiderà alla scoperta di Palazzo Reale



Il teatrino di Corte

Allinterno del Palazzo dominano lAppartamento Storico con il Teatrino di Corte, la Sala del Trono, la Sala di Maria Cristina di Savoia e la Cappella Reale, senza contare i numerosi esemplari darte firmati dai maggiori pittori dellepoca.
Napoli, un app ci guiderà alla scoperta di Palazzo Reale

La sala del Trono

Molto bella anche la passeggiata allesterno, con la sua splendida veduta del Golfo e del Vesuvio. Dal cortile dOnore si accede ai Giardini Reali, che in seguito al restauro del Genovese assunse laspetto di un giardino allinglese.
Napoli, un app ci guiderà alla scoperta di Palazzo Reale
Condividi
ll Palazzo Reale di Napoli ha assunto una funzione centrale per la costituzione della nuova brand identity dell'intera rete museale del Polo della Campania. L'aumento del 18% dei visitatori dal 2015 al 2016 e del 21% da gennaio 2016 a maggio 2017 induce a confidare in un costante trend di crescita. Oggi il Polo museale della Campania ha presentato Reach Out competenze, strategie e impatti per i musei della Campania, progetto che vede coinvolti in unazione sperimentale e innovativa il Museo del Palazzo Reale di Napoli e altre prestigiose istituzioni. Reach Out è un progetto complesso, ispirato a temi che si fanno progressivamente strada nel mondo dei beni culturali: progettazione partecipata, ricerca delle partnership, analisi dei pubblici. Tra le novità cè un percorso di visita integrato, ricco di spunti inediti, fruibile anche in chiave multimediale, attraverso unapp basata sullutilizzo di qr-code per arricchire la narrazione. E uniniziativa che coinvolge le istituzioni presenti allinterno di unarea ricca di storia; ognuna con il proprio patrimonio e la propria missione, con lo scopo di valorizzare un unicum concentrato in unarea simbolo della città, attraverso un contesto creativo condiviso e una programmazione coordinata di eventi.

Nel mettere a sistema le best practicies e valorizzare lintero Polo museale della Campania si inserisce il progetto Generazione Cultura, rivolto a giovani neolaureati, ideato e sostenuto da Gioco del Lotto, insieme al Mibact e ad Ales in collaborazione con la Luiss Business School. Il progetto prevede una fase di formazione in aula e un periodo di stage retribuito presso alcune tra le più importanti istituzioni culturali italiane. A Palazzo Reale, le stagiste di Generazione Cultura stanno lavorando sul perfezionamento degli strumenti di comunicazione e divulgazione, con particolare attenzione alla generazione digitale, dedicandosi alla creazione e gestione dei canali social (Twitter, Facebook, Storyfi, Instagram), per esempio, attraverso la creazione di una rubrica dal titolo "Humans of Palazzo Reale" e della pagina Twitter "Lost in Royal Palace". In seguito, attraverso un'analisi approfondita dei dati estrapolati dai diversi canali e sperimentando pratiche di audience developement e customer satisfaction, le stagiste contribuiranno a valutare le aspettative del pubblico e a modulare le diverse offerte dedicate al pubblico anche per sviluppare la "reputazione digitale" di Palazzo Reale. Lobiettivo di Generazione Cultura è quello di valorizzare e far crescere nuove professionalità. Offrire ai giovani una chance di sviluppare le proprie capacità imprenditoriali, grazie al cammino virtuoso tra istituzioni, università, territorio e impresa. Al termine i partecipanti potranno proporre le loro idee dimpresa culturale: le dieci migliori saranno sostenute dal Gioco del Lotto e dalla LUISS Business School per trasformarle in veri e propri business plan. Le ragazze e i ragazzi del secondo bando, appena selezionati, inizieranno la formazione in aula a gennaio del 2018.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news