LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Villa Pamphilj incustodita i pm indagano sul Comune
Francesco Salvatore
15 dicembre 2017 LA REPUBBLICA

Sequestrati anche 17 edifici storici occupati dai senzatetto e sgomberati ieri

Sigilli a 17 immobili di pregio storico in stato di decadenza e sgombero degli insediamenti abusivi all'interno di una delle ville più estese di Roma, Villa Doria Pamphilj. Pugno duro della procura contro il degrado. Ieri mattina centinaia fra carabinieri del nucleo forestale e agenti della polizia municipale hanno eseguito il provvedimento di ripristino della legalità e di decoro in cooperazione con gli uomini dell'Ama. Il sequestro è stato emesso dal gip nell'ambito di una più ampia inchiesta coordinata dal pm Michele Nardi, relativa allo stato di abbandono e degrado della villa. Decine e decine di giacigli sono stati dismessi e l'area è stata bonificata: erano circa un centinaio i clochard che dormivano all'interno delle strutture della villa, nelle serre per lo più. All'arrivo dei militari e degli agenti la maggior di loro parte già aveva fatto le tende e gli uomini coordinati dalla procura si sono limitati ad apporre i sigilli alle strutture indicate dal pm. Si tratta di 17 immobili di valore storico, individuati fra 65 passati in rassegna da un pool di esperti incaricati dalla procura: la consulenza tecnica, di tipo architettonico e ingegneristico, li ha individuati come maggiormente a rischio dal punto di vista strutturale. Contestualmente sono stati trovati anche dei cumuli di eternit che a breve saranno smaltiti.

L'inchiesta però è anche altro. Il fascicolo è aperto con le ipotesi di reato di invasione di edifici, danneggiamento e pericolo di crollo. Proprio quest'ultima ipotesi è strettamente legata a un profilo di tipo omissivo da parte di chi era delegato a vigilare sul buono stato di quelle strutture: la Soprintendenza per i beni architettonici del Comune di Roma e quella del ministero dei Beni culturali. L'indagine punta anche ad accertare eventuali lacune in capo a chi, all'interno di questi due enti, avrebbe dovuto vigilare sulla buona conservazione degli immobili.

A far partire l'indagine un esposto dettagliato firmato dal principe Andrea Doria la villa un tempo apparteneva alla nobile famiglia nel quale è stato portato alla luce, allegando anche un book fotografico, lo stato di degrado: cumuli di rifiuti, facciate degli edifici in rovina e occupazioni abusive.







news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news