LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

E a Porto Venere dopo 30 anni potrà riaprire la Locanda San Pietro
17 dicembre 2017 LA REPUBBLICA

Visita al cantiere del sindaco Cozzani: la struttura è chiusa dal 1988. Costruita negli anni Venti, era considerata il primo hotel d'Europa

La Locanda San Pietro di Porto Venere tornerà ad essere uno dei più begli alberghi in Italia. È questo il desiderio del sindaco Matteo Cozzani, che ieri ha visitato il cantiere insieme all'imprenditore Michele De Negri che si è aggiudicato lo storico albergo chiuso da quasi 30 anni. La struttura si trova a pochi passi dalla suggestiva punta di San Pietro, proprio di fronte all'isola Palmaria. Fu costruito negli anni Venti, per diventare nel dopoguerra il primo hotel in Europa per pregio, frequentato anche dai reali di Monaco. Chiuso dal 1988, per una ristrutturazione mai completata, è stato preso all'asta per 6 milioni di euro dall'imprenditore torinese del settore biomedicale. zDeve tornare ad essere uno dei simboli della bellezza di Porto Venere. Spero di riuscire a riportare la Locanda alla bellezza degli anni Trenta ha detto De Negri. L'apertura, di quello che punta a diventare il primo hotel a 5 stelle dello Spezzino, è prevista tra due anni e mezzo. Alla visita al cantiere, con la benedizione della struttura, era presente anche Pierluigi Raviolo, nipote del costruttore dell'albergo che era frequentato dalla migliore società del tempo ha ricordato e ha fatto conoscere Porto Venere al mondo.

Dopo l'apertura del cantiere, si è tenuta la visita alla Villa Romana del Varignano e al Torcularium a cura degli archeologi del Polo Museale della Liguria e a seguire l'evento " Spremitura di idee: Mecenati oggi, impresa, cultura e territorio" condotto da Gian Luca Favetto che ha intervistato Maria Flora Monini. Al termine dell'incontro è avvenuta la cerimonia di consegna alla famiglia Monini (che da anni sostiene il Festival dei Due Mondi di Spoleto) del premio " Frantoi dell'Arte 2017", progetto ideato da Sergio Maifredi e organizzato dal Teatro Pubblico Ligure. Sono stato molto felice dichiara ancora Cozzani che anche quest'anno abbia avuto luogo nella cornice della villa romana del Varignano il Premio Frantoi dell'Arte. L'edizione 2017 si sposa perfettamente con quello che proprio in questi giorni sta accadendo a Portovenere, con l'apertura del cantiere per la ristrutturazione della Locanda San Pietro . Costruire bellezza aggiunge Sergio Maifredi è ciò che possiamo fare con la cultura e il meraviglioso patrimonio italiano. Costruire bellezza per abitarla con parole antiche per pensieri nuovi è diventato lo slogan di Teatro Pubblico Ligure. La Villa romana del Varignano è inserita dal 2015 nel Sistema Star del Teatro Pubblico Ligure ed è sede del Premio dal 2016, conservata dalla Sovrintendenza dei Beni Archeologici e paesaggistici della Liguria, ora oggetto di eventi volti a far conoscere i luoghi ed i paesaggi della Liguria e dell'Italia. Il progetto Star ha contribuito all'aumento dei visitatori nei siti archeologici, che insieme a quello registrato nei musei ha portato la Liguria al più 33% indicato nei dati resi pubblici dal ministero la scorsa estate.




news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news