LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

"Alla Biblioteca Nazionale i libri della Gam? Ma qui non c'è posto"
Marina Paglieri
17 dicembre 2017 LA REPUBBLICA



Il direttore Bartoletti replica all'assessora Leon: "Noi al massimo possiamo gestire una parte dei volumi per un periodo limitato"

Abbiamo fatto varie riunioni per vagliare la possibilità di trasferire i 140mila volumi della Biblioteca della Gam e degli altri musei civici nei nostri spazi. Ma ho ritenuto alla fine che questi non sono sufficienti per ospitare una raccolta così ampia . Il direttore della Biblioteca Nazionale Guglielmo Bartoletti si dice sorpreso che si continui a parlare di un trasloco che lui, il padrone di casa, non ritiene possibile. E per il quale ci vorrebbe il benestare del ministro Franceschini, a cui è chiamato a rispondere, in quanto la Nazionale è un istituto del Mibact.

Mi stupisco che l'assessore alla cultura del Comune Francesca Leon abbia fatto una dichiarazione in merito al trasferimento dei volumi in piazza Carlo Alberto, non condivisa dal diretto interessato e dai suoi collaboratori dice Bartoletti, riferendosi all'intervista uscita ieri su Repubblica.

Racconta che tra i vari incontri ce ne fu uno lo scorso maggio in Comune, alla presenza dello stesso assessore, in cui fu formulata l'ipotesi di creare un polo unificato delle biblioteche di storia dell'arte. I responsabili delle raccolte civiche e universitarie non si erano dichiarati disponibili, io avevo accettato invece di fare verifiche e confronti per valutare la fattibilità di un trasferimento da noi, salvo poi rinunciare perché questo risultava troppo oneroso. Sarebbe inoltre andato a scapito del nostro lavoro principale di aggiornamento e incremento delle edizioni piemontesi . Bartoletti ha fatto allora la controproposta di gestire per tre o quattro anni, fino all'approdo a una sede definitiva, forse Palazzo Nuovo (la cui biblioteca delle discipline artistiche, ora in ristrutturazione, conta 150mila libri) i 20- 30mila volumi più richiesti tra quelli ora in via Magenta e di fare arrivare di volta in volta altri su domanda, attraverso un sistema di navette: ma non ha più avuto risposta.

Mentre appare eloquente il silenzio di Riccardo Passoni, vicedirettore della Gam e responsabile dei sevizi bibliotecari in via Magenta, la direttrice dei Musei Reali Enrica Pagella commenta: I grandi musei vivono accanto alle loro biblioteche, che accompagnano i progetti di ricerca e sono uno strumento di lavoro quotidiano. Quella dei musei civici alla Gam poi è una delle più importanti d'Italia nel settore artistico. Detto questo, sarebbe una bella cosa mettere a sistema tutte le raccolte d'arte della città, anche perché c'è un tema di sostenibilità che non può più essere eluso. Ma ci vogliono un piano, spazi adeguati, protocolli tra le varie istituzioni e risorse necessarie per un progetto biblioeconomico e per il suo sviluppo.

Si attende ora a inizio settimana l'incontro con i sindacati, per valutare le ricadute sull'occupazione di una situazione finora non definita.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news