LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

De Finis "Resto anche direttore del Maam Arrivo al Macro e scombussolerò il sistema dell'arte"
Alessandra Paolini
23 dicembre 2017 LA REPUBBLICA




Il Maam è il " mio primo figlio" e non lo mollo. Giorgio de Finis, classe 66, è appena stato nominato dal vicesindaco Luca Bergamo direttore del Macro. Il museo di via Nizza da ora in poi non sarà più una struttura espositiva nel senso più classico, ma un qualcosa di "fluido". Un luogo ospitale, una piazza dove si potrà stare, invece che visitare. Così de Finis ha spiegato la sua missione piuttosto sui generis. Come sui generis è il suo curriculum: antropologo, artista, regista, filmaker.

Come riuscirà a conciliare i due incarichi?

Sarò al Maam ogni sabato, giorno di apertura al pubblico. Sì, perché la storia del Maam, che sta per Museo dell'Altro e dell'Altrove di Metropoliz, è anch'essa bizzarra. All'ex mattatoio della Fiorucci al civico 913 di via Prenestina, dove un tempo entravano maiali e uscivano salami, dal 2009 vivono abusivamente 200 persone. Un'occupazione, miscuglio di genti, che man mano è diventata l'anima di un via vai fatto di street artist, di opere e performance. Un laboratorio di esperienze artistiche, di vita e di lotta per la casa raccontato anche dal New York Times .

L'amministrazione grillina è contro "scroccopoli" e si batte perché le case occupate vadano ai veri assegnatari. Pensa che ora gli abusivi dell'ex mattatoio saranno mandati via?

Inutile dire che al Maam, dove abitano 60 famiglie con una settantina di figli, si vive da sempre con la spada di Damocle dello sgombero. Al momento c'è un procedimento giudiziario in corso perché la Salini, proprietaria dell'immobile, lo rivuole... Vediamo in futuro cosa accadrà.

L'assessore Bergamo, che è stato tra i suoi maggiori sponsor, si è detto sempre contrario al Pantheon a pagamento e il Campidoglio introdurrà il Mic, un biglietto da 5 euro che darà la possibilità ai romani di entrare in tutti i musei per un anno. Lei è d'accordo?

Assolutamente sì, anche il Macro sarà gratuito. Se non fosse che poi non quadrano i bilanci e si fallisce, io darei la possibilità a tutti di non pagare persino i mezzi pubblici.

Lei e Bergamo siete amici?

Ci conosciamo dai tempi del Mamiani, ma lui è più grande di me, io ero un "quartino", lui già uno studente dell'ultimo anno tra i più attivi del liceo. Mi ha invitato a Bruxelles quando era segretario generale di Culture Action Europe per parlare dell'esperimento Maam. E al Maam è venuto a fare una visita appena eletto assessore in Campidoglio.

Parliamo del Macro, un "luogo dove stare e non da visitare".

Mi piacerebbe "scombussolare" certe regole del sistema arte. Vorrei che il Macro diventasse un posto dove si possono vedere gli artisti all'opera, video istallazioni che cambiano di continuo, una "piazza" dove si chiacchiera con le persone incontrate là: insomma uno spazio in cui l'adesione tra la gente e l'arte, è assolutamente spontanea.



news

22-06-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 22 giugno 2018

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

Archivio news