LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CATANZARO-Al via restauro Scarabattoli e Ecce Homo
Clara Varano
www.ansa.it, 29/12/2017

"Cantiere aperto" per i lavori alle opere in ceroplastica


I quattro Scarabattoli in ceroplastica della Basilica dell'Immacolata e l'Ecce Homo della parrocchia Madonna del Carmine di Catanzaro torneranno al loro antico splendore. E' stato inaugurato, infatti, il tanto atteso intervento di restauro, che durerà alcuni mesi, delle cinque opere.
Si tratta dell'Adorazione dei Magi, Natività, Allegoria del tempo e La deposizione, di Caterina De Julianis, suora e artista partenopea, plasticatrice di figure in cera policroma vissuta a cavallo tra i secoli XVII e XVIII, e dell'Ecce Homo, sempre in cera, del XVII secolo, del quale però risulta sconosciuto l'autore.
"Sono opere - ha spiegato don Massimo Cardamone, incaricato diocesano per i Beni Culturali - che purtroppo erano nascoste. I quattro Scarabattoli dell'Immacolata erano in alto e non si poteva ammirare la loro bellezza. l'Ecce Homo che era completamente distrutto, in brandelli, invece, non poteva essere esposto. Il significato di questo recupero è innanzitutto riappropriarci della nostra fede e di un patrimonio artistico, culturale e devozionale che è presente nelle nostre chiese e che a volte soltanto l'abitudine ci fa passare davanti a opere stupende e che il tempo invece ha preservato. Proprio per coinvolgere il più possibile le persone si è pensato di fare questo laboratorio aperto perché chiunque passando potrà vedere come si sta lavorando e si procede in questo restauro della ceroplastica".
Il restauro, promosso dall'Ufficio Diocesano per i beni Culturali dell'Arcidiocesi di Catanzaro-Squillace, è finanziato, come hanno spiegato Gloria Samà e Venturino Lazzaro, dalla Delegazione Fai di Catanzaro e dal Circolo di Cultura Augusto Placanica, che hanno raccolto la somma necessaria coinvolgendo i loro soci, ma anche privati cittadini, e vede attivamente coinvolte il Sant'Anna Hospital di Catanzaro, che ha messo a disposizione gratuitamente i suoi laboratori per effettuare alcune indagini diagnostiche, e l'associazione Concentrica, che ha contribuito ad affrancare dall'oblio le splendide ceroplastiche.
"La nostra Calabria - ha sostenuto Giuseppe Mantella che si occuperà del restauro - può rinascere grazie ai nostri beni culturali, per questo ho voluto che il primo in Calabria su ceroplastiche avvenisse solo dopo aver effettuato degli studi tecnici radiografici. Il restauro, in questo modo, potrà essere inserito interamente in una guida e fare da progetto pilota a futuri restauri di manufatti simili a quelli di cui ci occuperemo noi".
Prima di iniziare l'intervento conservativo, che riguarderà anche le tele sullo sfondo e le cornici per le opere di Caterina De Julianis, sia sugli scarabattoli che sull'Ecce Homo, nei mesi scorsi sono state effettuate sofisticate indagini diagnostiche come radiografie e tac, per comprendere completamente la materia e ispezionare cosa si celasse sotto gli strati di cera. "Abbiamo anche cercato di capire - ha detto Gregorio Odoardi - se ci fosse presenza di radioattività, perché come sappiamo in passato per realizzare i colori venivano triturate le pietre che spesso potevano contenerne traccia a causa del Radon".
Le operazioni di restauro, autorizzate dalla Soprintendenza competente, verranno eseguite in regime di "cantiere aperto", permettendo alla cittadinanza di seguirne l'andamento. Sarà possibile visitare il cantiere, allestito nei locali del palazzo arcivescovile, dal 9 gennaio, tutti i giorni dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 13; il venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. (ANSA).



news

07-12-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 7 dicembre 2018

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

Archivio news